INTERVISTA TC - Ciccone: "Ho chiesto io al Legnago di andare via"

27.01.2022 22:30 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Ciccone: "Ho chiesto io al Legnago di andare via"
TMW/TuttoC.com
© foto di Andrea Rosito

"Se mi aspettavo la risoluzione? Sì, ho chiesto io di andar via". Nicola Ciccone, svincolatosi nelle scorse ore dal Legnago, ha motivato così ai microfoni di TuttoC.com l'addio al club veneto.

Nel mentre si sono interessate a te delle squadre?
"Avevo avuto qualche chiamata da qualche compagno che mi chiedeva come ero messo ma era un pour parler, invece dopo l'interessamento della Giana si erano mosse varie società". 

Che mesi sono stati questo al Legnago?
"Sono stati mesi a livello personale dove non mi sono riuscito purtroppo ad esprimere al massimo per vari problemi fisici". 

Cosa lasci?
"Lascio il rammarico di non aver dimostrato veramente il mio valore da giocatore e qualche compagno con il quale in poco tempo sono diventati amici".

Che campionato potrà fare il Legnago?
"Lotterà fino all'ultimo per la salvezza, la classifica è talmente corta che se trovi continuità di risultati puoi fare un campionato sereno. Ci sono squadre davanti ben collaudate che si sono rinforzate".

Per te si parla di Serie D.
"Esatto, ho avuto qualche contatto con squadre di  serie C ma per questi ultimi mesi ho voluto provare a fare in esperienza diversa".

Tra le sue ex squadre il Catanzaro si è rafforzato moltissimo.
"Seguo spesso il Catanzaro perché è stata una bella esperienza e secondo me quello che manca è un gioco che permetterebbe ai grandi nomi acquistati di esaltare tutte le loro caratteristiche".