INTERVISTA TC - Cutrupi: “In V. Verona-Gubbio l’arbitro si è fatto male per davvero”

20.07.2020 00:10 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
INTERVISTA TC - Cutrupi: “In V. Verona-Gubbio l’arbitro si è fatto male per davvero”

Un arbitro infortunato che sta creando scompiglio. In riferimento alle indagini su Virtus Verona-Gubbio, match che sarebbe finito sotto la lente d'ingrandimento, secondo un'inchiesta di Repubblica, per un presunto caso di calcioscommesse, TuttoC.com ha intervistato Filippo Marra Cutrupi, direttore della gestione sportiva dei rossoblù nella stagione appena conclusa: "Nel salutare la Virtus Verona e ringraziarla ancora una volta per l’anno passato insieme, ci tengo a precisare che nella gara Virtus Verona-Gubbio dello scorso campionato l’arbitro si fa male davvero. Una distorsione alla caviglia, un gonfiore alla caviglia, non si fanno con la pompa di un compressore ma bisogna essersi fatti male davvero. I referti medici parlano da soli. Non entro in merito a un’inchiesta della Procura della Repubblica e della Procura Federale, in cui sono certo si farà molto presto chiarezza. Auguro a tutti i componenti di questa vicenda di uscire tranquilli da questa storia ma soprattutto invito tutti alla massima cautela perché non è possibile infangare in questa maniera  una società di calcio, delle persone che lavorano nel mondo del calcio e che con il calcio vivono. Pubblicare articoli lanciando sassi in mezzo al mare non serve a nessuno. In quella partita, noi che eravamo protagonisti, abbiamo visto cos’è successo: l’arbitro si è fatto male. Se l’arbitro ci avesse voluto favorire, ci avrebbe dato ben due rigori che gli avevamo contestato e che non erano stati assegnati. Ma non voglio entrare nel merito della questione. Voglio solo affermare che l'infortunio del direttore di gara è stato reale. E che la giustizia a breve farà il suo corso".