INTERVISTA TC - Ds Catanzaro: "Voci su Calabro hanno dato fastidio"

11.10.2021 12:30 di Raffaella Bon   vedi letture
Alfio Pelliccioni
TMW/TuttoC.com
Alfio Pelliccioni
© foto di Dario Raimondi

Con il successo di ieri in casa della Paganese, il Catanzaro ha fatto un balzo in classifica portandosi al secondo posto, anche se a 6 lunghezze dalla capolista Bari. Ai microfoni di TuttoC.com è intervenuto il direttore sportivo giallorosso Alfio Pelliccioni, commentando la prestazione della squadra: "E stata una partita a senso unico giocata solo da noi, si vede che è stata una domenica storta per la Paganese, in quanto non ha espresso tutti i suoi valori". 

Nelle scorse giornate si sono diffuse voci sull'instabilità della panchina di mister Calabro: quanto hanno dato fastidio?
"Sicuramente hanno dato fastidio, ma il presidente ha subito ribadito la fiducia. Il mister ha avuto la fiducia anche dai ragazzi che hanno a loro volta ribadito di essere dalla sua parte. Non dobbiamo dimenticarci che abbiamo iniziato con 16 giocatori nuovi e quindi serviva la giusta amalgama. Non era il momento di pensare al cambio ma di cercare appunto questa giusta amalgama".

Che campionato volete fare?
"Un campionato di vertice ed essere competitivi. Ripetere quanto fatto lo scorso anno ci andrebbe bene, mentre superarlo sarebbe un sogno. Ora, però, dobbiamo pensare al momento attuale, continuare a fare bene e rimanere nelle prime posizioni, pensando già da oggi alla partita con il Taranto".

Si aspettava che anche il Taranto, da neopromossa, potesse fare così bene?
"No, sinceramente è una bella realtà con un mister nuovo per la categoria. E' partito sicuramente molto bene, anche grazie alla spinta della bella piazza che si ritrova. Inoltre sono stati presi giocatori importanti che si sono inseriti subito".