INTERVISTA TC - Ds Monza: "D'Errico resterà con noi"

12.07.2018 18:10 di Valeria Debbia Twitter:   articolo letto 671 volte
Filippo Antonelli Agomeri
Filippo Antonelli Agomeri

E' partita martedì pomeriggio la nuova stagione del Monza con il raduno al centro sportivo 'Monzello' ed è di oggi la notizia che al gruppo si è aggiunto anche l'attaccante brasiliano Reginaldo, ufficializzato dal club biancorosso. Per fare il punto della situazione in casa brianzola TuttoC.com ha interpellato il direttore sportivo Filippo Antonelli Agomeri.

Direttore, partiamo dall'arrivo di Reginaldo in biancorosso.
"Reginaldo è un elemento importante, è un ragazzo che ha curriculum e che negli ultimi anni fra Pagani, Trapani e Vercelli ha sempre giocato. In una rosa come la nostra, fatta di tanti giovani e ragazzi che non hanno molti campionati professionistici alle spalle, ha l'esperienza per darci una mano da tutti i punti di vista. E' un giocatore che non si discute e speriamo che possa essere un ottimo rinforzo per noi. Lui è molto motivato e non è stato facile portarlo qui perché aveva altre opportunità: l'ha convinto il progetto e la piazza che per lui è molto ambiziosa".

Altri nuovi volti sono quelli di due giovani: il centrocampista Brignoli, giunto in prestito dall'Inter e il portiere Sommariva, reduce dalla stagione al Milano City. E poi c'è da registrare la permanenza in biancorosso dell'esterno d'attacco Luca Giudici, capocannoniere biancorosso nella scorsa stagione, tolto ufficialmente dal mercato nei giorni scorsi.
"Brignoli è un ragazzo che ha fatto molto bene, con grandi valori e soprattutto del territorio: siamo contenti di averlo preso. Per quanto riguarda Giudici l'abbiamo tolto dal mercato: il ragazzo aveva avuto qualche richiesta ma niente di ufficiale. Lui ci tiene a restare a Monza e dimostrare di potersi confermare. Io credo poi che sia molto importante sottolineare che resterà anche D'Errico. Per noi è un elemento di grandissimo valore e anche lui dovrà confermarsi per cercare di spiccare il volo".

Per quanto concerne invece le voci di mercato che vi riguardano, tanti i nomi che sono stati accostati ai colori biancorossi: gli ultimi in ordine temporale quelli di Gucher del Pisa e Perico del Livorno.
"Ci sono tanti nomi perché siamo una piazza seria ed appetibile da parecchi calciatori, ma di vero in questo momento non c'è nulla a parte le parole. Il Monza ha confermato il blocco di coloro che hanno fatto bene l'anno scorso e l'ha integrato con Barba e giovani di valore. Ora c'è Reginaldo e poi faremo almeno altri 2-3 innesti".

Un nome caldo in uscita, anche se in prestito, è invece quello dell'attaccante Ponsat: per lui si parlava del Rende.
"Ponsat è un ragazzo in cui crediamo e adesso valuteremo. La volontà della società è quella di prolungargli il contratto e cercare una soluzione in prestito visto che siamo convinti che potrà fare bene. Ci sono società che si sono avvicinate a lui ma per ora si tratta solo di chiacchiere".