INTERVISTA TC - Fiorenzuola, Tabbiani: "Noi e Trento neopromosse diverse"

06.10.2021 07:30 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Fiorenzuola, Tabbiani: "Noi e Trento neopromosse diverse"
TMW/TuttoC.com
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Luca Tabbiani, allenatore del Fiorenzuola, ai microfoni di TuttoC.com ha commentato la situazione attuale dei rossoneri.

Una vittoria importante domenica contro il Lecco.
"Ci serviva perché venivamo da due sconfitte e in una settimana con tre gare sarebbe stato brutto chiuderla in maniera negativa. Ci meritavamo una soddisfazione per come avevamo affrontato le due partite precedenti. In più è arrivata contro una squadra forte e di livello e quindi fa ancora più piacere e dà ancora più valore ai tre punti".

Come vede questa Serie C?
"Difficile come sospettavamo, forse ancor di più di quel che pensavamo. Ma ci stiamo adattando, stiamo migliorando in quei dettagli che agli inizi ci sono costati qualche punto. Questa squadra ha voglia di fare, so che arriveremo a essere dentro la categoria. Vedevo dei miglioramenti costanti anche durante le sconfitte, speriamo di continuare a crescere soprattutto in quei dettagli richiesti dalla categoria".

Ora di fronte il Trento.
Squadra molto esperta, gioca con uno o zero giovani. Partita molto bene, a parte il risultato storto di domenica sta facendo un bel calcio. È difficile da affrontare, mette in difficoltà tante squadre, ha un gruppo solido e omogeneo. Sarà una partita difficile per noi perché loro vorranno reagire dopo la brutta sconfitta. Noi però abbiamo l'entusiasmo di chi ha vinto e dobbiamo fare in modo di giocarcela a viso aperto a Trento e Trieste, le nostre due prossime partite":

Sarà una sfida tra neopromosse.
"Noi abbiamo mantenuto parecchio l'ossatura della stagione scorsa, il Trento ha inserito tanti pezzi di categoria. Sono due neopromosse un po' diverse, al di là dell'utilizzo dei giovani. Io sono molto contento di poter continuare a lavorare con lo zoccolo duro dell'anno scorso: sono ragazzi che vogliono mettersi in mostra in categoria e abbiamo tutte le qualità per farcela. Però siamo due neopromosse diverse, sinceramente".