INTERVISTA TC - Fiorin: "Il livello della Serie C si è abbassato"

29.12.2020 18:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Fiorin: "Il livello della Serie C si è abbassato"
TMW/TuttoC.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

“Si è chiuso un anno calcistico molto strano, la stagione 2020/21 è segnata dal Covid. Il livello della Serie C quest’anno si è abbassato, così come nelle altre leghe. I tre gironi rispecchiano la situazione delle squadre, tolta qualche sorpresa come tutti gli anni. Speriamo che il 2021 possa portare una maggior qualità e la riapertura degli stadi. La Serie C è un campionato importante, soprattutto per la sua funzione di crescita dei giovani". Il pensiero sulla terza serie, espresso ai microfoni di TuttoC.com, è del tecnico Fulvio Fiorin.

La situazione del Girone A?

"Il Lecco sta facendo molto bene, anche se altalenante nelle prestazioni. Vincendo tanto ha una buona situazione di classifica, ma il Renate sta stupendo per continuità di prestazioni e risultati. È difficile tenere il loro passo. L’Alessandria sta facendo molto bene nell’ultimo periodo. Sta faticando il Novara, il progetto tecnico deve essere strutturato e competente: non c’è stata una linea precisa, troppi cambiamenti. E adesso pagano la situazione nonostante la rosa molto competitiva. Da Livorno e Piacenza non ci si aspettava una situazione del genere, la Giana Erminio invece tenterà di stare a galla fino all’ultimo”.

Si passa poi a quello B.

"Il Girone B mi sembra molto più equilibrato, lo dimostrano anche i punti ottenuti. Modena, Perugia, Cesena e Padova sono le più accreditate al primato, anche se il Sudtirol si sta inserendo bene. La Triestina sta facendo fatica, anche quest’anno deve lottare molto”.

Infine quello C.

"Ci si aspettava qualcosa di più dal Palermo, ha un distacco importante dalla capolista Ternana e dal Bari che aspirano alla B".

Un pensiero sulle neopromosse?

"Tolta la Lucchese, viaggiano tutte in zona playoff, è un riscontro classico. Le squadre che salgono dalla Serie D spesso vengono da un campionato vinto, con gruppo e tecnico confermato. Inizialmente riescono a fare risultato, se poi compiono anche quello di qualità possono fare dei campionati di vertice".