INTERVISTA TC - Gozzano, Musumeci: "Orgogliosi del nostro lavoro"

10.10.2019 17:40 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
INTERVISTA TC - Gozzano, Musumeci: "Orgogliosi del nostro lavoro"

Otto punti nelle prime otto gare di campionato per il Gozzano, la squadra che ha pareggiato di più (cinque volte) nel girone A. Per parlare del momento in casa rossoblu i microfoni di TuttoC.com hanno raggiunto il Responsabile dell'Area Tecnica, Francesco Musumeci.

Come giudica il vostro campionato?
"Il nostro campionato ci sta dando soddisfazioni. Abbiamo una delle squadre più giovani di tutti i gironi. Stiamo mettendo in mostra tanti ragazzi che sono seguiti anche club di Serie A e B e questo ci rende orgogliosi del nostro lavoro. Possiamo anche rimpiangere qualche punto perso per strada ma siamo convinti che col lavoro riusciremo a recuperarli nelle prossime partite".

Ed il lavoro di Sassarini?
"David è un allenatore preparato, con il suo metodo, è un grande lavoratore che cura i particolari e sta facendo crescere costantemente e quotidianamente tutta la squadra. Siamo veramente soddisfatti del lavoro svolto fino a questo momento. Credo che sia un allenatore che con gli anni farà parlare di sè".

Contenti di quanto fatto sul mercato?
"Siamo soddisfatti, poi naturalmente è sempre il campo l'unico giudice. Ad oggi possiamo dire che siamo in linea con quelli che erano i nostro obiettivi iniziali. Vediamo se le scelte fatte ci renderanno completamente soddisfatti con il raggiungimento degli obiettivi prefissati a inizio campionato".

Che idea si è fatto sul girone A?
"Il nostro girone è affascinante, c'è una super corazzata chiamata Monza mentre con tutte le altre squadre puoi vincere e perdere. Rispetto a quello dell'anno scorso è un campionato livellato verso l'alto perchè non ci sono squadre materasso o comunque con problemi economici come è accaduto lo scorso anno. Questo rende il campionato più avvincente e combattuto ma soprattutto maggiormente veritiero".

Come si affronta il Renate?
"Per il Renate parla la classifica: è una squadra che sta facendo molto bene. Diana ha dato un'impronta e una personalità alla squadra. Sappiamo che sarà una partita difficile, che presenta tante insidie ma non impossibile. Cercheremo di vendere cara la pelle".