INTERVISTA TC - Greco: "Picerno piazza ambita, mercato importante"

01.09.2021 22:30 di Giacomo Principato   vedi letture
INTERVISTA TC - Greco: "Picerno piazza ambita, mercato importante"
TMW/TuttoC.com

All'indomani della chiusura della sessione estiva di mercato, ai microfoni di TuttoC.com è intervenuto Vincenzo Greco, direttore generale del Picerno, per tirare le somme delle trattative effettuate “Siamo pronti ad affrontare la stagione nonostante l'ammissione a fine luglio e il ritiro partito il 3 agosto. Ieri ho completato la rosa con l'arrivo di giocatori importanti per la categoria, il mister e suo staff avranno bisogno di tempo per mettere la squadra nelle condizioni migliori. Non siamo ancora al 100%, contiamo di arrivarci tra un mese”.

Nelle battute finali del mercato avete puntellato l'attacco con due colpi di spessore quali Gerardi e Reginaldo.

“La squadra è stata costruita in fretta e furia, indivuando profili importanti per la categoria in ogni reparto. Non solo Gerardi e Reginaldo in attacco, tra porta e difesa sono arrivati Albertazzi, un portiere esperto per la categoria, Ferrani, De Franco e García. A centrocampo abbiamo calciatori importanti come De Marco, Dettori e Pitarresi. La squadra è un mix tra giocatori di categoria e ragazzi molto interessanti provenienti dalla Serie D o da squadre Primavera importanti come Viviani e Carrà dell'Atalanta”.

Qual è stato il colpo più difficile?

“Sinceramente devo ammettere che non ho fatto tanta fatica a convincere i giocatori. La nostra solidità economica e organizzativa ci rende una società molto ambita: abbiamo tutto per poter mettere i calciatori nelle migliori condizioni”.

L'obiettivo è ottenere una salvezza tranquilla in un girone complicato.

“Il girone è molto complicato, affrontiamo formazioni costruite bene e altre che lotteranno per la vittoria del titolo. Sarà un campionato impegnativo e difficile a livello ambientale e tecnico. L'obiettivo è raggiungere la salvezza il prima possibile, tutto ciò che verrà dopo lo prenderemo come un risultato importante per la società”.

Mercato chiuso o valuterete qualche occasione tra gli svincolati?

“Il mercato non è mai chiuso, siamo sempre vigili e teniamo in considerazione eventuali opportunità che possano rivelarsi utili al nostro progetto tecnico. La rosa è abbastanza completa, abbiamo 24 elementi tra giovani ed esperti. Se servisse intervenire per migliorare ulteriormente la squadra non mi tirerei indietro”.