INTERVISTA TC - Longo: "Catanzaro parte come una delle favorite al titolo"

27.07.2022 18:00 di Raffaella Bon   vedi letture
INTERVISTA TC - Longo: "Catanzaro parte come una delle favorite al titolo"
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Il difensore Leonardo Longo, intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com, ha espresso il suo giudizio su alcune delle sue ex squadre:

Che campionato farà il Cesena con mister Toscano e cosa pensi della vendita del club?
"Mister Toscano è un ottimo allenatore, in categoria ha già vinto diversi campionati, è l’uomo giusto per riportare il Cesena nelle categorie che merita. Della vendita societaria non conosco bene i dettagli, mi auguro che la nuova proprietà abbia pianificato un progetto serio che  la città di Cesena e la fantastica tifoseria meritano".

In bianconero è arrivato Corazza.
"Corazza è un altro ottimo colpo per puntare alla promozione, in virtù delle ottime ultime stagioni disputate".

Che squadra sta costruendo il Mantova?
"Il Mantova sta allestendo una buona rosa, vorrà sicuramente riscattarsi dopo la stagione scorsa, ben al di sotto delle aspettative".

Sei stato a Catanzaro, cosa significa giocare lì e cosa pensi della conferma di Iemmello?
"Catanzaro, per quanto poco ci sia stato, ho avuto modo di conoscerla. Una piazza molto passionale con una tifoseria che prova un amore viscerale per la squadra. La squadra è fortissima, già l’anno scorso lo era. Quest’anno partirà sicuramente come una delle favorite al titolo". 

Il tuo futuro sarà con la maglia del Affrico, che rapporto hai con Matteo Petrachi e hai già conosciuto mister Luca Tognozzi?
"L’Affrico è stata la squadra con cui ho iniziato a giocare a calcio a 5 anni, e negli anni ho sempre mantenuto un ottimo legame con tutti. Sono stato spesso a vedere le partite della prima squadra, anche recentemente. Sono contento di essere ritornato e di ritrovare in squadra alcuni dei miei migliori amici. Con Petrachi c’è un buon rapporto da tanti anni. Non ho ancora avuto il piacere di conoscere bene il mister ma non manca molto all’inizio della nuova stagione".