INTERVISTA TC - Novellino: "Modena, mi aspetto dei playoff alla grande"

08.05.2021 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Novellino: "Modena, mi aspetto dei playoff alla grande"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'allenatore Walter Novellino è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per un commento su alcune sue ex squadre:

Il Perugia in Serie B cosa rappresenta?
"Torna nella categoria che compete a questa società. L'anno scorso ha perso la B in maniera assurda, la città torna dove merita e meriterebbe anche qualcosa di più. È un ritorno al passato tra virgolette, straordinario ed è la rivincita del presidente Santopadre. Per un anno ha sofferto a ha lavorato in silezio per riportare la squadra in B". 

Cosa le è piaciuto di più dei biancorossi?
"La gestione della squadra, del direttore e del club, in silenzio. Hanno sofferto il dovuto perché la piazza non aveva preso bene la retrocessione. Il lavoro e la serenità".

Cosa si aspetta dai playoff del Modena?
"Grandi cose. L'avevo visto a Perugia e non aveva fatto una buona gara ma ci poteva stare. Mi aspetto che facciano dei playoff alla grande. Hanno un bravo allenatore, il pubblico se lo merita e Modena merita un squadra in Serie B. Credo che il ritorno di Luppi sia stato fondamentale, è stato l'uomo chiave, della svolta. È un giocatore cattivo, calcisticamente parlando".

Chi potrà spuntarla alla fine?
"Il Modena può giocarsi le sue carte. Il Padova è in flessione, ha perso il primo posto in maniera assurda, mi aspettavo di più con quei punti di vantaggio".

Sono retrocesse ben quattro toscane, se lo aspettava?
"Assolutamente no. In particolar modo non me l'aspettavo dall'Arezzo. Mi è molto dispiaciuto perché la Toscana ha una grande tradizione calcistica. Mi è dispiaciuto anche per il Livorno. Credo che Spinelli avrebbe dovuto tenere cara la società, lui ha sempre fatto del bene a Livorno. Spero che gli amaranto tornino quelli che erano quando c'ero io. Quando vanno via le persone competenti alla fine lo paghi".