INTERVISTA TC - Pala: "Albinoleffe alla ricerca del suo equilibrio"

29.11.2019 18:10 di Raffaella Bon   Vedi letture
Alessio Pala
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
Alessio Pala

Per parlare del momento di Albinoleffe e Pro Patria i microfoni di TuttoC.com hanno intervistato Alessio Pala, tecnico con trascorsi sulle panchine di entrambe le squadre.

Come giudica il campionato dell'Albinoleffe?
"Sta facendo il suo bel campionato, al momento è nei playoff. E' una squadra di metà classifica, ancora alla ricerca della propria continuità e del suo equilibrio. Gioca in funzione degli altri, è attenta in fase difensiva e gioca molto in contropiede. Ha ottimi elementi, tra questi si sta segnalando il trequartista Galeandro, prodotto del vivaio biancoceleste".

Che partita sarà quella con la Giana?
"La prossima gara con la Giana si prospetta molto difficile. Sarà importante non perdere".

Che idea si è fatto invece sulla Pro Patria?
"Ha cambiato molto rispetto allo scorso anno, dando continuità al progetto tecnico di mister Javorcic e del direttore Turotti. L'anno scorso da neopromossa ha fatto cose importanti, giocando un buon calcio. E' una squadra con un suo equilibrio. Pratica un 3-5-2 ben organizzato che cerca di giocare a calcio ed è molto attenta in fase difensiva. Ora ha un buon assetto societario grazie agli sforzi economici del presidente Patrizia Testa, persona che stimo molto".

Si può fare risultato anche sul campo del Renate?
"In casa del Renate sarà dura visto il buon momento dell'avversario e la sua caratura tecnico-tattica però possono fare risultato perchè in trasferta giocando in contropiede sono micidiali".

Cosa può portare il mercato?
"Hanno dei direttori bravi che in base alle loro possibilità sapranno come muoversi. Sono due buone squadre alle quali manca un po' di coraggio, di fantasia negli ultimi venti metri dove conta la qualità e la tecnica. Io interverrei in quella zona con gente che salta l'uomo".