INTERVISTA TC - Prina: "Alessandria-Carrarese partita affascinante"

11.01.2020 18:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
INTERVISTA TC - Prina: "Alessandria-Carrarese partita affascinante"

“Il periodo del calciomercato è sempre particolare, soprattutto quello di riparazione con la sua lunghezza. Sono avvantaggiate le squadre che hanno poco da cambiare, dimostrazione che il lavoro in estate è importantissimo. Ci vuole grande capacità nel saper gestire la situazione da parte di tutte le componenti”. Così nell'intervista esclusiva a TuttoC.com il tecnico Luca Prina.

A proposito di mercato, il Monza non si ferma e ingaggia Tommaso Morosini dal Sudtirol.

“Sappiamo tutti che è una realtà a parte per la C, stanno rinforzando una squadra ancor di più di quanto si potesse pensare. E' un giocatore che per la categoria è importantissimo, probabilmente credono possa essere una rinforza anche per i prossimi campionati visto il lungo contratto”.

Come vede l'incontro di alta classifica tra Alessandria e Carrarese?

“Una partita affascinante. Due realtà storiche che rispecchiano città e tifoserie importanti. Sono due squadre di prima fascia, alle quali manca qualcosa per fare quel salto di qualità. Hanno organici di prospettiva e il mercato di riparazione migliorerà sicuramente le loro rose. Ci aspetta una grande partita in un ambiente splendido come il 'Moccagatta' di Alessandria”.

In programma anche il derby toscano tra Arezzo e Pianese.

“Sono due squadre con una storia molto differente. Sappiamo che gli amiatini sono una neopromossa, mentre l'Arezzo ha disputato anche diversi campionati di B. Sono curioso di vedere come finirà questa partita. Gli amaranto hanno Cutolo che a 36 anni continua a fare la differenza, mentre i bianconeri sono una squadra che con grande umiltà e convinzione si è approcciata molto bene alla nuova categoria”.

Infine il big match Novara-Monza, con la società piemontese che ha deciso di abbassare il prezzo dei biglietti.

“Tutte le iniziative che vengono fatte per avvicinare la gente allo stadio sono importanti. Hanno più di 4 mila abbonati, sono una società molto attenta alle esigenze dei tifosi. Deve essere questa la linea guida per far sì che la gente con grande amore e passione la squadra della propria città”.