INTERVISTA TC - Remondina: "Monza forte ma Carrarese ha Baldini"

08.11.2019 19:50 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Remondina: "Monza forte ma Carrarese ha Baldini"

Domani la Carrarese sarà impegnata allo stadio "Brianteo" di Monza in una delle sfide più suggestive della stagione. TuttoC.com ha intervistato per l'occasione Gian Marco Remondina, ex allenatore dei marmiferi: 

Un impegno importante per gli azzurri, che partita sarà?
"Sarà una partita bella da vedere, incerta nel risultato, interessante a livello tattico per la qualità dei calciatori, importante per la classifica, soprattutto per quanto riguarda la Carrarese"

Il momento dei marmiferi?
"E' negativo solo per quanto riguarda l'ultima partita contro il Lecco. Ha accusato le assenze importanti. La Carrarese di Baldini ha sempre avuto nelle sostituzioni un'arma vincente, spesso i cambi del tecnico sono risultati vincenti. Dover fare a meno di Caccavallo, Bentivegna, Pasciuti, Damiani, Foresta, che potrebbero mancare nella prossima partita, potrebbero pesare alla lunga". 

Sulla carta il Monza è più forte.
"Dopo il Monza secondo me l'organico più forte è proprio quello della Carrarese. La differenza sta nella mentalità vincente, che ha dato Silvio Baldini. La Carrarese non fa mai calcoli, gioca ogni partita per vincere e anche contro il Monza sarà così, indipendentemente dalle assenze che potrà avere".

Quali potranno essere i protagonisti della sfida?
"Tutti possono fare la differenza, ci sono tanti giocatori forti che potrebbero risultare decisivi. Ma la vera differenza secondo me la potranno fare gli allenatori. Perché vedo Brocchi riflessivo prima di fare dei cambi, mentre Baldini, se vede qualcosa che non gli piace, è capace di cambiare anche tre giocatori nel primo tempo. E questo potrebbe risultare determinante".