INTERVISTA TC Roselli: "Tra Alessandria e Feralpi scontro tra titani"

16.05.2018 17:10 di Raffaella Bon  articolo letto 1909 volte
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
INTERVISTA TC Roselli: "Tra Alessandria e Feralpi scontro tra titani"

Giorgio Roselli, ex allenatore di Cosenza, Cremonese ed Alessandria tra le altre, intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com, ha parlato del match che vedrà nel primo turno nazionale dei playoff affrontarsi proprio i Grigi contro la Feralpisalò: 

"Ad Alessandria c'è il direttore sportivo che è stato con me a Cosenza mentre nella Feralpi c'è il preparatore atletico che era pure nel mio staff in Calabria. Sarà una sfida molto bella tra società molto forti, una con una tradizione maggiore come l'Alessandria. Ma la Feralpi, con il presidente in testa, ha anch'essa un'organizzazione di alto livello. Si tratta insomma di uno scontro tra titani, sono due tra le squadre più forti della Serie C e la vedo dura fare un pronostico. Saranno fondentali le rose ampie e la continuità di gioco nei 180 minuti. Vantano entrambe giocatori di qualità assoluta, sulla carta per un potenziale superiore direi Alessandria. Ma appunto è sulla carta, i Grigi non sono effettivamente favoriti". 

Dal punto di vista tecnico tattico che gara sarà?
"L'Alessandria gioca con un 4-3-3 da parecchie giornate e continuerà con questo sistema. La Feralpi invece si dispone con un 3-5-2. La bravura della Feralpi sta nel difendere a quattro alternativamente per sfruttare il quinto in caso di possesso palla. L'Alessandria con la sua impostazione di gioco avrà il vantaggio di avere una difesa a quattro contro due attaccanti, cosa che potrà lasciare uno dei due terzini più liberi di giocare". 

Quali saranno gli uomini chiave?
"Per quanto riguarda i Grigi direi sicuramente Gonzales e Sestu. Invece per la Feralpi due miei ex giocatori, Staiti e Marchi".