INTERVISTA TC - V. Francavilla, Caporale: "A Foggia per giocarcela"

07.12.2021 17:30 di Giacomo Principato   vedi letture
INTERVISTA TC - V. Francavilla, Caporale: "A Foggia per giocarcela"
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Buon piazzamento in classifica in piena zona playoff e margine sulla zona salvezza che aumenta, per la Virtus Francavilla non può che essere un momento positivo. 27 punti dopo 17 giornate sono un buon bottino e la conquista degli ultimi tre, nello scontro diretto in casa del Monterosi, non può che far gioire. “È stata una vittoria importantissima. Ci siamo allontanati dalla zona calda facendo un passo in avanti verso la salvezza e poi ci fa piacere essere settimi a cinque punti dalla seconda e tre dalla terza”, spiega a TuttoC.com il difensore Alessandro Caporale.

Stavano un po' mancando i risultati in trasferta, la vittoria sul Monterosi coinvolge anche quest'aspetto.

“Ci manca qualche punto in più in trasferta, purtroppo siamo stati condizionati da qualche episodio negativo. Per fortuna in casa, grazie anche alla spinta della nuova Curva, sentiamo il calore della città e facciamo benissimo”.

Soddisfatti di quanto fatto finora?

“Sta andando tutto secondo le aspettative, siamo soddisfatti, adesso vogliamo migliorarci e fare sempre meglio”.

Col Foggia sarà una partita più in chiave salvezza o playoff?

“Andremo lì per giocarcela, come abbiamo fatto con chiunque. Il nostro primo obiettivo rimane comunque la salvezza e a Foggia vogliamo ottenere nuovi punti per raggiungerla al più presto”.

Ha superato le 100 presenze in biancazzurro. Si sente una colonna della squadra?

“Diciamo di si. Questo è il mio quarto anno qui, ho saltato poche partite e non posso che essere contento. Per me che venivo dalla Serie D raggiungere la C era un gran traguardo, qui ho trovato una società che mi ha dato subito fiducia”.

E quest'anno si sta togliendo qualche sfizio in più in termini realizzativi.

“Sta girando bene, speriamo continui così. Sono contento del mio contribuito alla squadra, mi fa davvero piacere”.

Il Girone C lo conosce bene. Come giudica quello di quest'anno?

“È un girone tosto, non è facile giocare contro nessuno. Si affrontano squadre ben attrezzate e battagliere, come ogni anno”.

Un raggruppamento pieno di derby...

“Taranto, Foggia, Bari, Monopoli... battaglie in ogni campo. Al di là dei derby ci sono poi diverse sfide sentite, è un girone tosto in cui ogni gara è importante”.