INTERVISTA TC - Vis Pesaro, Banchini: "Obiettivo salvezza. Cesena? Bella partita"

13.10.2021 13:30 di Antonino Sergi   vedi letture
INTERVISTA TC - Vis Pesaro, Banchini: "Obiettivo salvezza. Cesena? Bella partita"

Un momento senza dubbio positivo per la Vis Pesaro che viene da un campionato di sofferenza, due vittorie consecutive ed ottavo posto in classifica per la squadra di Marco Banchini profondamente rinnovata rispetto allo scorso anno. A tal proposito, ai microfoni di TuttoC.com, ha parlato così lo stesso tecnico dei biancorossi.

Mister è ripartito da Pesaro, come si trova adesso in una squadra rinnovata rispetto allo scorso anno?
"Insieme al presidente Bosco abbiamo fatto questa scelta di provare a fare qualcosa che abbia un senso, in base a questo siamo partiti confermando pochi giocatori e rivoluzionando la squadra. In mezzo a questa rivoluzione dobbiamo pensare a mettere la parte dei risultati perché poi alla fine è quello che conta e ti dà anche la serenità di guardare al futuro. L'obiettivo è quello di una salvezza tranquilla".

"Dovevo usare altre parole con i ragazzi". Queste le sue parole dopo l'ultima sconfitta contro la Pistoiese, cosa è cambiato da quella gara?
"Per esperienza ho usato queste dichiarazioni, questo è un messaggio di allarme che volevo dare la squadra. Quella partita a livello emotivo non l'avevamo giocata bene. Era una provocazione ed una presa di coscienza che venivamo da un momento positivo con il pari a Pescara e la vittoria con il Teramo, con la Pistoiese serviva quell'atteggiamento perché in questa categoria non puoi dare nulla di scontato".

Più bella la vittoria nel derby o l'ultima in rimonta?
"La vittoria più bella sarà la prossima ma quando vinci sono vittorie sempre pesanti. Il derby sapevamo che l'ambiente ci teneva molto, siamo orgogliosi di averla fatta. Quella a Lucca è stata bella perchè dal punto di vista della continuità abbiamo dato senso alla vittoria nel derby. A me piace pensare al domani, spesso le vittorie ti portano a creare un ambiente carico di adrenalina".

Come ha detto obiettivo salvezza ma si può strizzare l'occhio ai playoff?
"Ci siamo prefissi l'obiettivo di una salvezza tranquilla, siamo concentrati a fare questo. Ci servono a più presto i 42 punti e stiamo lavorando su questo".

Che idea si è fatto del Girone B dove il Modena fa fatica mentre la Reggiana sta volando con alle spalle il vostro prossimo avversario, il Cesena.
"Questo Girone è competitivo a livello oggettivo perché ci sono le tre retrocesse dalla B e hanno programmato un campionato di vertice, poi ci metto dentro Siena, Cesena e Modena che hanno delle possibilità economiche e strategiche per allestire rose importanti. Tanto dipende dal momento in cui incontri una squadra, questo per esempio è il peggior momento per affrontare il Cesena visto hanno subito solo tre reti ed è in un momento molto positivo. Vedremo una bella partita".