Coppa Italia Lega Pro, pokerissimo del Cuneo sul Pisa

CUNEO - PISA 5-2
23.10.2013 17:04 di Redazione TLP Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Ac Cuneo
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
Coppa Italia Lega Pro, pokerissimo del Cuneo sul Pisa

Avanti il Cuneo. I biancorossi di Andrea Sottil schiantano il Pisa con un impressionante pokerissimo avanzando, quindi, al turno successivo di Coppa Italia. Mattatore e assoluto protagonista di giornata Lorenzo Tempesti, autore di ben quattro delle cinque segnature finali dei padroni di casa. Pisa in vantaggio dopo 16' di gioco con il destro a giro dal limite dell'area di Michael Cia. IlCuneo pareggia al 28' con un gran gol di Lorenzo Tempesti, nell'occasione splendidamente servito da Marco Martini. Alcuni secondi più tardi lo stesso centravanti di scuola Empoli raddoppia sugli sviluppi di un calcio d'angolo incornando a colpo sicuro sul palo opposto. Al 42' è ancora il giovane attaccante biancorosso ad approfittare di una maldestra uscita di Pugliesi per superare l'estremo difensore ospite con un pallonetto che termina la propria corsa in fondo alla rete. 

In avvio di ripresa il neoentrato Bollino accorcia le distanze per i neroazzurri superando Gagliardini con una conclusione in corsa. Al 16' nuovamente Lorenzo Tempesti stacca imperiosamente sul delizioso traversone di Gianmarco Falasca realizzando il poker personale che riporta il Cuneo sul doppio vantaggio. Al 24' il pubblico dello stadio "Paschiero" riserva la standing ovation a Lorenzo Tempesti che lascia il campo ad Enrico Romano. Alla mezz'ora circa Martini libera al tiro Nicolò Palazzolo la cui conclusione in corsa vale il pokerissimo biancorosso. E' il 36' quando Martini cerca la rete con una conclusione dal limite che manca di un nulla il bersaglio maggiore.


CUNEO - PISA 5-2

CUNEO (4-3-3): Gagliardini; Carfora, Andrea Cristini, Quitadamo, Donida; Maimone, Falasca (39'st Bassi Borzani), Palazzolo (34'st D'Angelo); Tempesti (24'st Romano), Martini, Catanese. A disposizione: Anacoura, Caridi, Tufano, Godio. All.: Andrea Sottil.
PISA (4-4-2): Pugliesi; Simoncini (1'st Bollino), Sabato, Kosnic, Caputo; Lucarelli, Melis, Favasuli (20'st Brillanti), Cia; Forte, Giovinco. A disposizione: Provedel, Mattioli, Brunetti, Ciacci, Paccagnini. All.: Dino Pagliari.
ARBITRO: Francesco Fiore di Barletta.
RETI: pt 16' Cia (P), 28', 31', 42' Tempesti (C), st 4' Bollino (P), 16' Tempesti, 31' Palazzolo (C)
NOTE: giornata piovosa e fredda, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Maimone (C), Cia, Favasuli, Melis, Forte (P) per gioco falloso. Recupero: pt 1', st 3'. Spettatori 301 per un incasso di 1000 euro circa