Martinelli: "Ho un aneurisma dell'aorta, è stato un colpo durissimo"

27.10.2020 21:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Martinelli: "Ho un aneurisma dell'aorta, è stato un colpo durissimo"

Il Palermo voleva contare su Alessandro Martinelli ma il centrocampista ha dovuto abbandonare l'attività agonistica per un problema fisico che ha rivelato lo stesso sulle colonne del Corriere dello Sport: "Ho un aneurisma all’aorta, in Italia i parametri sono più severi che all’estero, mi hanno detto che rischiavo di rimanerci. La prima diagnosi al mio arrivo in Italia nel 2008. Fino a pochi mesi fa era tutto ok. Poi la scoperta di una maggiore dilatazione e i medici mi hanno consigliato di fermarmi e di svolgere una vita normale. Come se fosse facile visto che la mia identità di atleta è stata cancellata".

"Non ho mai pensato di smettere. Sono stato a Genova e Milano, nessuno mi ha dato speranze. In Svizzera avrei potuto ottenere l’idoneità ma il problema sarebbe rimasto e per una botta o uno sforzo intenso avrei rischiato la rottura dell’aorta e la morte. Fra poco farò un altro controllo per vedere se continuo a peggiorare o se invece il problema era solo legato all’attività agonistica. Sto col fiato sospeso. Mi hanno rubato le fantasie di bambino che amava il pallone, l’Inter, Ronaldo, la serie A, distrutto un sogno che era diventato realtà. Un colpo durissimo. Non mi sono completamente ripreso dallo shock".