Salernitana, Russo: ”Lasciamoci alle spalle il passato”

09.08.2010 19:45 di Luca Esposito  articolo letto 1308 volte
Fonte: Ennio Carabelli - VoceSport.it
Nelal foto Salvatore Russo
Nelal foto Salvatore Russo

Il neo capitano granata, salernitano di nascita, Salvatore Russo, si mostra subito incupito e rattristato per la pessima apparizione della Salernitana all’esordio ufficiale dinnanzi al pubblico amico. L’amarezza traspare nelle parole e negli occhi della bandiera granata per il quale tuttavia c’e’ tempo e spazio per riprendersi e far bene: “il Sud Tirol ha meritato la vittoria, su questo non ci piove -ha dichiarato il riccioluto difensore - dobbiamo scrollarci di dosso i fantasmi del passato e giocare con tranquillita’.  C’e’ tempo e soprattutto tanto da lavorare per provare a migliorare e correggere i difetti della squadra” .

In merito ai fischi riservati a Polito nel corso della gara, da buon capitano, spegne sul nascere l’incendio: ”dispiace per Ciro - continua Russo - ma in questo momento bisogna tapparsi le orecchie e pensare a lavorare sodo. L’unica cosa positiva che mi sovviene e’ che nelle passate stagioni la Salernitana pur qualificandosi al turno successivo di Coppa Italia poi ha sempre fatto male in campionato. Speriamo che questa eliminazione, in controtendenza con il passato, possa in realta’ consentire di colmare l’amarezza di questa sera con un ottimo campionato”