Stramaccioni: "Grazie alla Juve le attenzioni su di me sono cambiate"

10.05.2021 13:45 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Stramaccioni: "Grazie alla Juve le attenzioni su di me sono cambiate"
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Diego Stramaccioni, difensore che ha appena chiuso la stagione con la Vis Pesaro ma che nell'ultima sessione di mercato ha firmato per la Juventus, si  è raccontato dalle colonne de Il Resto del Carlino. Il classe 2001 era arrivato in biancorosso in prova, poi il tesseramento e ben 30 presenze, di cui 27 da titolare: "Pazzesco quanto rapidamente cambino le cose. Quando la Vis mi tesserò, avevo già raggiunto il mio obiettivo: ero senza squadra e non avevo mai giocato in C. Chi fu decisivo per il tesseramento? Sandreani, che mi aveva visto giocare in D, mi segnalò. Galderisi e Crespini furono concordi nel tesserarmi dopo quei primi allenamenti". Poi le ottime prestazioni convinsero la Vecchia Signora: "Che emozione fu quella chiamata? Inizialmente spiazzante, poi una gioia immensa, dopodiché prese spazio solo la consapevolezza che dovevo dare molto di più in campo. Se sono stato condizionato dall'etichetta 'quello comprato dalla Juve'? Mentirei se non fosse così: le attenzioni su di me sono completamente cambiate. Di pensieri te ne fai tanti, ma gradatamente mi sono sforzato di concentrarmi solo sulla quotidianità del campo". Ed ora? "Voglio presentarmi al meglio a luglio quando comincerò il ritiro con la Juventus Under 23. Il programma è quello, poi spetterà alle mie prestazioni dire se potrò meritarmi qualcosa in più".