Reggiana, Diana: "Decisi su un giocatore. Galuppini? Non ce lo daranno mai"

15.01.2022 22:10 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Aimo Diana
TMW/TuttoC.com
Aimo Diana
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

C'è spazio anche per il mercato nella conferenza stampa di casa Reggiana con mister Aimo Diana, come riportato dai colleghi di TuttoReggiana: "Dal mercato quali novità dobbiamo aspettarci? Ci stiamo muovendo e abbiamo le idee molto chiare. C'è una situazione in atto e la portiamo avanti: si tratta di un giocatore che può dare una mano ma senza farci condizionare perché non è il momento di stravolgere la rosa. Chiaramente ci diamo un'occhiata in giro e valutiamo la disponibilità, ma se si interviene è perché si pensa di migliorare ulteriormente quello che stiamo facendo. Una scelta bisogna avere il coraggio di farla, anche con il rischio di sbagliarla: noi siamo decisi su un giocatore. Vedremo se riusciremo a portare a compimento questa operazione. Se si tratta di Galuppini del Renate? Assolutamente no. Mi piacerebbe, ma non ce lo daranno mai".

Diana traccia anche l'identikit di questo rinforzo: "E' un giocatore offensivo con caratteristiche diverse rispetto a quelli che già abbiamo. Sarebbe un atleta che mi potrebbe dare un cambio diverso quando ce n'è bisogno. Se lo troviamo bene, altrimenti non se ne fa nulla. Chiunque arriverà, se arriverà, dovrà mettersi a completa disposizione perché la maglia da titolare l'hanno meritata quelli che ci sono adesso. Anche gli stessi Cigarini, Sciaudone e Lanini hanno fatto un percorso di entrata in squadra senza dimenticare Cremonesi e Russo che sono arrivati in prova. C'è un'alchimia di squadra importante, il gruppo creato in estate è molto forte non solo sul campo quindi io ho il dovere di tutelarlo in tutto e per tutto e mi aspetto ancora tanto dai miei ragazzi nel girone di ritorno. Andiamo quindi alla ricerca di qualcuno in grado di poterci migliorare basandoci anche sulle sue caratteristiche umane".

Sui papabili partenti conclude: "Ci sarebbero dei problemi di lista se dovesse arrivare un rinforzo. Eventualmente c'è qualcuno che potrebbe andare a giocare da qualche parte ed è già stato avvertito tramite i procuratori, non vogliamo nascondere nulla a nessuno".