Alessandria, Gregucci: "Abbiamo la necessità di ripartire"

19.05.2020 10:15 di Marco Pieracci   Vedi letture
Angelo Gregucci
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Angelo Gregucci

Al Corriere del Veneto il tecnico dell'Alessandria Angelo Gregucci non nasconde il desiderio di tornare in campo per terminare la stagione in condizioni di sicurezza: "Ci sono organi preposti a valutare ma che si decida in fretta. Al primo posto c’è la salute dell’essere umano, ma io spero ci sia un protocollo che consenta alla serie A di ripartire perché ne abbiamo la necessità. Tanti confondono il gioco del calcio, di sentimenti, passione, fede sportiva, dimenticando che è il terzo fatturato del paese. Bisognerebbe riflettere sul perché le imprese ripartano e l’azienda calcio resti chiusa. Capisco
che i protocolli siano di difficile applicazione. Non essendo medico o virologo, mi devo fidare di quello che mi dicono. Se ci saranno le opportunità io sono sempre perché il giudizio sportivo arrivi dal campo. Se invece comanderà il virus e si dovrà sospendere tutto mi atterrei ai regolamenti considerando la straordinarietà dell’evento. Però vorrei capire cosa succederà. Nel primo mese ho cercato di allontanare il calcio, colpito dalle notizie sui morti. Con
l’Alessandria abbiamo poi programmato un lavoro che continua. Nell’attesa di ricevere notizie. Vedremo".