Legnago, Viero: "Non sapevo come esultare, mancanza di abitudine"

28.02.2024 10:45 di Dario Lo Cascio Twitter:    vedi letture
Legnago, Viero: "Non sapevo come esultare, mancanza di abitudine"
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Federico Viero, difensore del Legnago, contro l'Atalanta U23 ha ritrovato il gol che mancava da oltre due anni. Così il calciatore sulle colonne de L'Arena: "Me lo sono rivisto in tv, ho iniziato ad andare verso la porta prima del tiro di Svidercoschi. Sentivo che la palla sarebbe finita lì. Bella sensazione il pallone finire in rete perché ce l’hai mandato tu. Però non sapevo come esultare.

Mancanza d’abitudine… Il sesto posto? Ero convinto che avremmo fatto bene fin dal periodo di preparazione. Magari non così alto: se guardiamo la classifica anche degli altri due gironi saremo fra le venti squadre migliori d’Italia. La Triestina? Intanto è chiaro che gli ultimi risultati negativi non sono affatto lo specchio del loro valore. La Triestina è forte e contro di noi farà di tutto per uscirne."