Pergolettese, Piacentini: "50% di meriti alla Pro, 50% colpa nostra"

20.01.2020 11:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Pergolettese, Piacentini: "50% di meriti alla Pro, 50% colpa nostra"

Sottolineati i meriti della Pro Patria e le mancanze della Pergolettese. Questo il fulcro dell'analisi in sala stampa del tecnico gialloblù Gianni Piacentini, dopo che i suoi sono caduti sotto il tris biancoblù, ponendo fine alla propria striscia utile che durava da 6 turni: “Una battuta d’arresto che dobbiamo riassorbire velocemente per riprendere il nostro cammino. Come abbiamo analizzato negli spogliatoi, il 50% va dato merito alla Pro Patria per il loro atteggiamento che non ci ha permesso di sviluppare il nostro solito gioco, ma l’altra meta’ e’ colpa nostra per l’atteggiamento iniziale: e’ stato sbagliato. Loro sono stati bravi a venirci a prendere alti, non permettendoci di giocare, ma noi siamo stati troppo lenti nel far partire le azioni, facendo uno o due tocchi in piu’ perdendo la velocita’ necessaria per innescare sulle corsie Morello o Franchi. Nella ripresa siamo entrati in campo con un piglio diverso, ma il secondo gol ci ha tagliato le gambe; poi loro si sono chiusi, gli spazi si sono chiusi e non siamo mai riusciti a renderci pericolosi. Adesso se vogliamo andare avanti e sperare, non possiamo sbagliare la partita di mercoledì (contro il Como, ndr). Ci manchera’ Agnelli, per squalifica, sommato agli infortunati e a quelli in fase di recupero, avremo a disposizione una rosa un po’ risicata, ma e’ arrivato Duca che ci permette di avere un’arma in piu’: valuteremo in questi due giorni cosa sara’ possibile fare”.