Pres. Olbia: "Canzi mai in discussione, i nostri valori verranno fuori"

24.11.2020 16:50 di Marco Pieracci   Vedi letture
Alessandro Marino
TMW/TuttoC.com
Alessandro Marino
© foto di Ufficio Stampa Olbia Calcio

Alla vigilia del recupero col Como l'Olbia revoca il silenzio stampa e nella persona del presidente Alessandro Marino fa chiarezza sulle voci circolate nelle ultime ore di un possibile esonero di mister Canzi:: "L'allenatore non è e non è mai stato in discussione, a maggior ragione dal momento in cui prima della sconfitta di Carrara venivamo da 4 punti in 2 partite. Il progetto ha solidi presupposti e non c'è ragione di metterlo in discussione per motivi che sono contingenti". Il patron passa quindi ad analizzare l'ultima uscita dell'Olbia: "Contro la Carrarese sapevamo che avremmo dovuto soffrire i loro esterni offensivi: dopo aver subito un gol in modo casuale, il raddoppio è arrivato su posizione nettamente irregolare, ma questo rimane un limite oggi difficilmente superabile con la tecnologia per una Serie C afflitta dai noti problemi economici. Nella ripresa, quando la squadra ha dimostrato di voler reagire alle difficoltà, il fallo del portiere su Udoh sarebbe dovuto essere sanzionato con il cartellino rosso e la doppia traversa sulla stessa azione, così come successo anche e Pistoia, indica che, là davanti, non sta girando per il verso giusto". Quindi l'iniezione di fiducia: "È necessario recuperare al più presto i giocatori infortunati, restare sereni e concentrati, consapevoli che i valori della squadra verranno fuori".