Pro Sesto-Seregno, partita senza un domani: le probabili formazioni

14.05.2022 12:00 di Stefano Scarpetti   vedi letture
Foto di archivio
TMW/TuttoC.com
Foto di archivio
© foto di Jacopo Duranti

90 minuti senza appello quelli che attendono questo pomeriggio allo stadio "Breda" di Sesto San Giovanni Pro Sesto e Seregno, nella gara valida come ritorno dei playout del girone A di terza serie. Si parte dal risultato di 1-1 maturato nella gara di andata, con i padroni di casa per effetto del miglior piazzamento al termine della stagione regolare, ad avere il non trascurabile vantaggio di poter contare su due risultati su tre. Gli azzurri ospiti quindi non hanno alternative alla vittoria, un successo che in trasferta manca dal lontano 4 dicembre quando si imposero a Trento. I biancazzurri di casa dovranno fare attenzione a non speculare sul risultato, non limitandosi a difendersi. Saranno i 90 punti più importanti della stagione per entrambe le squadre. Un derby sicuramente "caldo" e decisivo per quelle che sono le ultime due promosse dal girone B, per motivi diversi hanno faticato non poco nel professionismo. La Pro Sesto ha ottenuto la salvezza lo scorso anno vincendo a Livorno all'ultima giornata, in questa stagione ha sempre stazionano nelle parti basse della classifica, pagando la scarsa vena offensiva. Il Seregno dal canto suo è stato penalizzato da troppe voci e polemiche fuori dal campo che hanno inciso sul rendimento della squadra. Tutte situazioni da lasciarsi alle spalle conta solo il presente, trovare la forza fisica e mentale per prevalere sull'avversario e mantenere la categoria.

QUI PRO SESTO- Il tecnico Ettore Pasca deve fare a meno dello squalificato Maldini - espulso nelle ultime battute della gara di andata - oltre agli infortunati Caverzasi e Marchesi. Probabile conferma del 3-5-2 visto una settimana fa, dove Pecorini dovrebbe completare il reparto arretrato con Marsupio e Della Giovanna a protezione della porta di Del Frate. Sugli esterni spazio a Sala e Mazzarani, il reparto di centrocampo viene completato da Cerretelli, Gattoni e Brentan, mentre in avanti spazio a Scapuzzi e Capogna. Alla vigilia ha parlato il direttore sportivo Jacopo Colombo che ha presentato così la gara odierna: "All'andata ci hanno messo in grossa difficoltà, ma siamo stati bravi a rientrare in partita. Ci arriviamo bene, abbiamo recuperato i positivi e i ragazzi si sono allenati bene: mi fido di loro, sono convinto che faranno bene. Ho visto i giocatori motivati, abbiamo fatto un girone di ritorno importante, con giovani bravissimi e uno staff preparato: faremo una grande partita e regaleremo una grande soddisfazione ai nostri tifosi. La partita di domani sarà la più importante per ognuno di noi: avrei voluto giocarla anch'io con loro"

QUI SEREGNO- Sull'altra sponda Maurizio Lanzaro deve fronteggiare le defezioni di Tozzo e Cortesi ma può contare sul recupero dell'esperto attaccante Cocco. A livello di modulo possibile la conferma del 4-3-2-1 visto nella gara di andata, linea difensiva composta da dai centrali Solcia e Rossi, Gemignani e Zoia a presidiare le corsie esterne. In mezzo al campo Mandorlini supportato dalle mezzali Iurato e Invernizzi, Signorile e Jimenez dietro a Cocco. Proprio quest'ultimo ha parlato alla vigilia del match : "Ci giochiamo la stagione, affrontiamo con lo spirito giusto di chi vuol vincere questa ultima battaglia, di chi ha barcollato ma non è mai caduto. Non dobbiamo mollare perchè un episodio potrebbe essere determinante. Sono convinto che faremo una grande prestazione. Non vinciamo da molto tempo, il calcio ci da una ulteriore possibilità, siamo carichi e aggredire la partita dall'inizio della fine. Sono convinto che ci seguiranno tanti tifosi, il loro supporto sarà importante come nella gara di andata".

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com

Pro Sesto (3-5-2): Del Frate; Toninelli, Pecorini, Della Giovanna; Sala, Cerretelli, Gattoni, Brentan, Mazzarani; Scapuzzi, Capogna. A disp. Bagheria, Adamoli, Giubilato, Lucarelli, Marsupio,  Bezziccheri, Ghezzi, Capelli, Gualdi, De Sena, Grandi, Marilungo. All. Pasca.

Seregno (4-3-2-1): Lupu; Gemignani, Solcia, Rossi, Zoia; Iurato, Mandorlini, Invernizzi; Signorile, Jimenez; Cocco. A disp. Marocco, Balzano, Capone, Galeotafiore, Aga, Marino, Raggio Garibaldi, Valeau, Vitale, Bortolotta, Dell'Agnello, Ronci, Ze Gomes. All. Lanzaro.

Arbitro: Ermanno Feliciani di Teramo. (Politi/Cataldo). IV ufficiale: Marco Monaldi di Macerata.