Renate, Kabashi: "Non saranno due sconfitte a fermarci"

24.02.2020 13:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Elvis Kabashi
Elvis Kabashi

Due sconfitte di fila hanno costretto il Renate a perdere terreno e vedersi sopravanzare al secondo posto dalla Carrarese, che aveva battuto le Pantere nel posticipo di lunedì scorso. Mentre sabato è stata la Pergolettese ad essere corsara a Meda: "Noi l'avevamo preparata come tutte le altre partite, eravamo convinti di fare bene - ha spiegato il centrocampista nerazzurro Elvis Kabashi, - ma in dieci per 75' non è stato facile, anche se non cerchiamo alibi. Dobbiamo dare merito a questa squadra per ciò che sta facendo. Non saranno due sconfitte a fermarci. Abbiamo comunque avuto le nostre occasioni, io per primo e potevo fare meglio. La cosa positiva è che siamo rimasti in partita, anche se abbiamo avuto anche della sfortuna. Io mi sento come sempre: entro in campo per cercare di aiutare la squadra. Ho la fortuna di giocare tante partite e quindi sono riuscito a prendere il ritmo, ma tutti stiamo bene fisicamente".