Montanari: "Cosa si è rotto nell'Imolese? E' una questione mentale"

01.01.2021 00:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Montanari: "Cosa si è rotto nell'Imolese? E' una questione mentale"
TMW/TuttoC.com
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia

Marco Montanari, direttore generale dell'Imolese, ha parlato dalle colonne de Il Resto del Carlino dell'arrivo di Pasquale Catalano sulla panchina rossoblù: "Il mister è giovane e ha entusiasmo, pratica un calcio propositivo e in linea con le idee del presidente e della società. Catalano è un insegnante di calcio, moderno e competente. La speranza è quella di poter fare bene, dare una svolta e avere richieste importanti per quanto riguarda i ragazzi a fine stagione. E non vorremmo avere così tanti avvicendamenti in panchina. Cosa si è rotto? Purtroppo è una questione mentale. Il calcio vive molto di emotività. Siamo partiti senza aspettative e condizionamenti: la squadra in quel momento ha mostrato il suo vero valore. La squadra si è riempita di paure e ce le siamo trascinate fino alle ultime prestazioni, in cui non siamo riusciti a giocare. Si è vista una forte involuzione, che non può essere reale".