Pres Cesena: "Capitale sociale non intaccato, risultato super positivo"

24.11.2020 12:00 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Corrado Augusto Patrignani
TMW/TuttoC.com
Corrado Augusto Patrignani
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Ieri l’assemblea del Cesena aveva come ordine del giorno l’approvazione del bilancio e ai microfoni de Il Resto del Carlino è quindi intervenuto il presidente Corrado Augusto Patrignani: "Il bilancio, chiuso al 30 giugno 2020, è stato approvato con una perdita di circa 88mila euro. Tuttavia, avevamo già delle riserve patrimoniali accantonate negli anni precedenti, di circa 80-84mila euro, di conseguenza non intacchiamo il capitale sociale. Considerando l’anno epocale causa Covid siamo soddisfatti, è un risultato super positivo. Ci si poteva aspettare una perdita importante, gli sponsor ci sono stati vicini non chiedendo ritorni per la mancata pubblicità, l’ad Padovani ha svolto un grande lavoro. Così come il dg Martini, ha contributo anche la mensilità e mezza a cui hanno rinunciato i giocatori".

E’ il terzo ed ultimo anno del progetto triennale con cui si è partiti: "Se ne parla, abbiamo visto come la maggioranza dei soci voglia esserci. Può darsi che qualcuno dirà di no, ma non c’è il rischio che non ci sia nessuno. I soci che hanno preso in mano il Cesena ancora prima che sponsor sono dei tifosi, alla stregua degli ultras, hanno un attaccamento indiscutibile. Non sono entrati in società per guadagnare, ma per amore del Cesena. In futuro non mancheranno di dare sostegno. Dall’esterno le manifestazioni d’interesse ci sono sempre, ma di concreto nulla".