Top & Flop di Ravenna-Sambenedettese

22.11.2020 19:55 di Gabriele De Bartolo   Vedi letture
Daniele Ferretti, TOP Ravenna
Daniele Ferretti, TOP Ravenna
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

È finito 1-1 il match tra Ravenna e Sambenedettese, appena giocatosi allo stadio Bruno Benelli. Una partita non particolarmente bella, ma comunque ricca di emozioni. Dopo i primi 45 minuti molto equilibrati, è nella ripresa che si sblocca la giostra dei gol. Il caso del giorno è quello del minuto 74: sugli sviluppi di una punizione, ribattuta dalla difesa del Ravenna, Angiulli rimette un pallone al centro dell'area. Dopo un batti e ribatti, Nocciolini esplode il destro verso la porta, trovando la rapida opposizione di un difensore ravennate, che tocca col braccio: per l'arbitro è penalty, tra le proteste dei giallorossi. Sul dischetto si presenta Botta che trasforma in modo solenne. Il Ravenna si ritiene danneggiato e mette ancor più agonismo in campo. Sale in cattedra il neo entrato Ferretti, che dopo un paio di iniziative ed un importante conclusione in stile Totti al minuto 82, trova il gol con un sinistro di prima intenzione al 91esimo. Terminerà così, con il primo punto stagionale dell'era Colucci sulla panca giallorossa. 

TOP:

Ferretti e Martignago nel Ravenna: il più pericoloso dei giallorossi. Entra nel secondo tempo e mette in scena una prestazione a tutto tondo. Controllo, puntamento, e passaggio, queste le tre fasi di gioco che ha messo in mostra e con le quali ha avuto modo di innescare a più riprese i compagni di squadra. Il gol è a coronamento di una prestazione da Top: già all'82esimo fa vibrare le coronarie dei propri tifosi, con una conclusione da fuoriclasse assoluto che non entra per un inezia. Poi il gol, bello anch'esso, e che vale il punto odierno. Menzione inevitabile anche per Martignago, che partendo dal primo minuto è risultato essere il maggior pericolo giallorosso almeno fino all'ingresso del compagno con la maglia numero 7. SCATENATI

Nobile e Nocciolini(Sambenedettese): il portiere si fa trovare pronto in più di una occasione a tu per tu con l'avversario, sventando il peggio. Prodigiosi gli interventi su Mokulu e Martignago. Nocciolini è stato decisamente il migliore nello scacchiere della Samb, sia per le occasioni create, sia per le iniziative sulla trequarti. Suo anche il gesto che porta alla conquista del penalty. DETERMINATI

FLOP:

Nessuno nel Ravenna: nonostante il risultato non c'è un giocatore in particolare da bocciare nell'11 giallorosso, autore di una ottima partita iniziale alla sua prima con Colucci in panchina. Puniti da un episodio dubbio, quello del rigore, i giocatori del Ravenna quest'oggi hanno dimostrato di essere sulla strada giusta per abbandonare la serie negativa. RIMANDATI

Cristini (Sambenedettese): non gioca una brutta partita, ma in più di una occasione si mette in evidenza in negativo per una serie di impostazioni sbagliate, regalando qualche palla all'avversario. IMPRECISO