Top & Flop di Vicenza-Pordenone

15.04.2018 19:15 di Stefano Scarpetti  articolo letto 1242 volte
Valentini TOP Vicenza
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Valentini TOP Vicenza

Si è conclusa da poco la gara fra Vicenza e Pordenone valida per la 35 ^ giornata del girone B sul risultato di 1-1. Gara davvero intensa fra due squadre che hanno provato in tutti i modi a superarsi, Il risultato di parità permette alle due squadre di rimanere in corsa per i rispettivi obiettivi. Nella analisi del confronto non possiamo omettere che i biancorossi hanno giocato per oltre un'ora in inferiorità numerica per l'espulsione combinata a Bianchi a seguito di un doppio cartellino giallo avvenuto attorno alla mezz'ora del confronto. In cronaca i biancorossi partono forte rendendosi pericolosi al 9' con Giacomelli, sinistro da posizione defilata deviato in angolo. Rispondono i ramarri con l'educato destro di Berrettoni sul quale Valentini si distende in tuffo e devia. Al 20' arriva il vantaggio degli uomini di Franco Lerda, Giacomelli pesca in profondità Ferrari, il quale approfitta di una disattenzione di Bassoli per presentarsi in area e battere Perilli. La gara cambia come detto attorno alla mezz'ora con l'espulsione di Bianchi per somma di ammonizione. La truppa di Fabio Rossitto si getta in avanti, ma i veneti chiudono bene gli spazi. Nella ripresa i neroverdi spingono ma trovano l'attenta retroguardia dei padroni di casa, che saltuariamente provano a proporsi in avanti. Quasi in maniera improvvisa Burrai firma il pareggio con un sinistro dal limite dell'area con palla alla destra di Valentini vanamente proteso in tuffo. Le squadre provano a superarsi, ma i fuochi d'artificio arrivano nella parte finale del confronto. 87' cross di Jakimoski e Ferrari in area entra in contatto con Stefani, per l'arbitro è rigore. Va sul dischetto De Giorgio, il suo destro spiazza Perilli ma si stampa sulla traversa poi lo stesso portiere anticipa alla disperata Ferrari. Partita finita? nemmeno per idea perchè è il Pordenone ad affacciarsi in avanti, Ciurria pareggia i conti dei legni di testa su angolo di Burrai, poi il portiere di casa si erge a protagonista opponendosi a Gerardi, Burrai e Ciurria salvando il risultato.

Ecco i Top & Flop del confronto

TOP

Giacomelli/ Valentini (Vicenza): decidiamo per l'ex aequo, perchè entrambi sono stati decisivi per l'apporto offerto durante la gara. Il centrocampista offensivo disegna un assist fantastico per Ferrari per il vantaggio biancorosso, illumina il gioco dei suoi e mette fisicità e intensità oltre alla tecnica che è la specialità della casa. Il portiere ex Spezia sbarra letteralmente la strada agli avversari parando di tutto. EROICI 

Burrai (Pordenone): si è vista e come la sua assenza a Padova, con il suo ritorno in campo la squadra -seppur di fronte ad una squadra diversa- gira e la manovra mostra maggiore fluidità. Poi il centrocampista ex Siena mette la ciliegina sulla torta firmando il pareggio con un bel tiro da fuori. METRONOMO

FLOP

Bianchi (Vicenza): si può discutere sul fatto che il direttore di gara poteva usare un pò di buon senso e non ammonirlo nuovamente a distanza di 2' dal primo cartellino giallo. Dall'altra parte però il suo intervento su Berrettoni è stato davvero troppo precipitoso ed evidente, il suo rosso obbliga la squadra ad una partita di sacrificio. INGENUO

Nocciolini (Pordenone): si vede raramente l'attaccante neroverde, sia in parità numerica e dopo l'espulsione di Bianchi, viene preso in mezzo dai difensori avversari, e quando una volta riesce a fuggire dalla guarda biancorossa si fa ipnotizzare da Valentini. IN OMBRA