Catania-V.Francavilla, mine vaganti a confronto. Le probabili formazioni

30.06.2020 12:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
Catania-V.Francavilla, mine vaganti a confronto. Le probabili formazioni

Sospeso tra una delicata situazione societaria e la volontà di dare continuità ad un percorso brillante, interrotto solo dallo stop del campionato, il Catania inizia la sua quarta avventura consecutiva nei playoff di Serie C. Avversario di turno la Virtus Francavilla, altra squadra che stava attraversando un ottimo momento di forma e che, soprattutto nel girone di ritorno, ha dimostrato di saper far male alle big del campionato. Si gioca alle 20:30 allo stadio Angelo Massimino, un vero e proprio tabù per i pugliesi, sempre sconfitti nelle quattro precedenti apparizioni nell'impianto etneo e in gol una sola volta, con Perez, lo scorso 1° settembre. I rossazurri non vincono una partita negli spareggi promozione dal 10 giugno del 2018, sempre con Lucarelli in panchina, data della vittoria contro il Siena nella semifinale di ritorno, vanificata dagli errori di Blondett e Mazzarani dal dischetto. Lo scorso anno quattro pareggi in altrettanti incontri contro Potenza e Trapani ed eliminazione contro i granata maturata in virtù del peggior piazzamento in classifica nella stagione regolare. Anche per la Virtus Francavilla si tratta della quarta partecipazione consecutiva ai playoff: fin qui i biancazzurri hanno sempre superato il primo turno per poi fermarsi in quello successivo. Lo scorso anno fu il Potenza a sbarrare la strada ai pugliesi che, in caso di successo, avrebbero incrociato proprio il Catania. Arbitra l'incontro il signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido, coadiuvato dagli assistenti Gaetano Massara (sezione di Reggio Calabria) e Marco Della Croce (sezione di Rimini), con Federico Longo della sezione di Paola come quarto ufficiale. Alla quinta stagione in CAN Pro, il fischietto lidense ha già diretto cinque partite dei playoff, due nella stagione 2017/18 (vittorie interne per Feralpisalò sul Pordenone e Reggiana sul Siena) e tre in quella scorsa, con i successi di Pisa e Triestina, in casa rispettivamente contro Carrarese e Feralpisalò e il pari a reti bianche tra Potenza e Rende. Ben sei i precedenti di Marchetti con il Catania, vittorioso una sola volta (6-0 all'Akragas nel girone di Coppa Italia del 2017) a fronte di tre sconfitte, in trasferta a Matera due stagioni fa, a Potenza e Trapani lo scorso anno e due pareggi interni a reti bianche, contro la Fidelis Andria nel 2016 e contro il Bari lo scorso ottobre. Tre gli incroci con la Virtus Francavilla, battuta 3-2 a Reggio Calabria nella stagione 2016-17 e 1-0 a domicilio dal Catanzaro lo scorso anno. Una sola vittoria per i biancazzurri con Marchetti, datata 3 ottobre 2017, a Caserta, con reti di Agostinone e Saraniti. 

QUI CATANIA - Incassata la (quasi) piena disponibilità di tutta la rosa a scendere in campo, ad eccezione di Di Molfetta che non si è mai presentato a Torre del Grifo da quando sono ripresi gli allenamenti e ha chiesto lo svincolo, Lucarelli ha tante scelte e pochi dubbi. Questi riguardano principalmente i due estremi della formazione, ovvero il portiere, con Furlan in vantaggio sullo spagnolo Martinez e l'attacco, ruolo in cui è favorito il rientrante Curiale. L'ex Frosinone, assente per infortunio per un mese e mezzo e tornato almeno in panchina nella trasferta di Bisceglie dello scorso 8 marzo, parte in vantaggio rispetto a Beleck, ancora alla ricerca del suo primo gol con la maglia rossazzurra. Confermata in blocco la difesa che espugnò il Ventura quasi tre mesi fa, le principali novità dovrebbero riguardare il terzetto alle spalle dell'unica punta, con Biondi (o Manneh) e Mazzarani sugli esterni e Curcio in posizione centrale. 

QUI VIRTUS FRANCAVILLA - Trocini ha tutta la rosa a disposizione ad eccezione dei lungodegenti Pino e Tchetchoua e di Tiritiello, squalificato. Il tecnico biancazzurro ripartirà dal consueto 3-5-2 con Poluzzi tra i pali, Delvino, Marino (alle prese con qualche acciacco e in dubbio) e Sparandeo. Albertini e l'ex di turno Nunzella sugli esterni, Zenuni, Risolo e Mastropietro in mezzo al campo. Davanti la coppia italo-argentina composta da Vazquez e Pérez.

Queste le probabili formazioni dell'incontro che potrete seguire in LIVE MATCH su TuttoC.com

Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Biagianti, Vicente; Biondi, Curcio, Mazzarani; Curiale. A disp. Martinez, Welbeck, Capanni, Beleck, Marchese, Salandria, Barisic, Saporetti, Rizzo, Manneh, Dall'Oglio, Calapai, Esposito. All. Lucarelli

Virtus Francavilla (3-5-2): Poluzzi; Delvino, Marino, Sparandeo; Albertini, Mastropietro, Risolo, Zenuni, Nunzella; Vázquez, Pérez. A disp. Costa, Di Cosmo, Pambianchi, Castorani, Baclet, Caporale, Marozzi, Setola, Sarcinella, Gallo, Ekuban. All. Trocini

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido (assistenti: Massara-Della Croce)