Catanzaro, Maita: "Pronti al rush finale. Attenzione al Siracusa"

24.04.2019 20:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Catanzaro, Maita: "Pronti al rush finale. Attenzione al Siracusa"

Mattia Maita, capitano del Catanzaro, è tornato sull'espulsione rimediata con la Viterbese: "Mi sono sentito in colpa per la squadra, per averla lasciata in dieci. Stavamo anche vincendo 2-0 e poi sappiamo tutti come è andata a finire. Il risultato ha punito il gesto, una leggerezza che non deve più capitare. Mi è andata bene che la squalifica l'ho scontata col Matera. Ora pensiamo al Siracusa". 

"C'è più di un rimorso in questo campionato. Soprattutto per le tre sconfitte di fila. Non tanto per l'inizio del torneo, perché 22 giocatori su 25 erano nuovi. Avremmo potuto però fare qualche punto in più. E con le tre sconfitte si è fatta dura. Ora dobbiamo puntare al terzo posto e poi giocarci i playoff alla grande, come abbiamo giocato tutto il campionato". 

"Ora ci sono tre gare in una settimana, per noi non è una novità, fisicamente siamo pronti. Dobbiamo solamente dare il massimo per conquistare la posizione che vogliamo, avere un paio di settimane per ricaricare le batterie e dare tutto nei playoff".

"Con il Siracusa non sarà per nulla facile perché vogliono i punti salvezza, a maggior ragione dopo la penalizzazione che li ha rimessi a rischio playout. Noi dobbiamo mantenere alta la concentazione, facendo il nostro gioco e restando sul pezzo".