Foggia, Zeman: "Mastour? Prima sapeva giocare, ora non vede la palla"

24.01.2022 11:15 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Zdenek Zeman
TMW/TuttoC.com
Zdenek Zeman
© foto di Federico Gaetano

Avevamo preparato la partita in modo diverso, non abbiamo giocato da squadra e ognuno ha giocato individualmente e non siamo riusciti a produrre gioco”. Esordisce così mister Zdenek Zeman nella conferenza stampa post-gara di Foggia-Latina analizzando quella che è stata la sconfitta rossonera.
Il tecnico boemo poi fai il punto sugli indisponibili: “Eravamo rimaneggiati, in panchina c’erano tre calciatori che non potevano essere utilizzati, ma non è un alibi, perché una squadra organizzata deve saper interpretare sempre al meglio la gara, in ogni caso speriamo di recuperarli per le prossime gare. I nuovi li ho messi dentro per vedere le loro caratteristiche. Rizzo non posso valutarlo perché l'ho messo sulla fascia opposta, Vitale è un bravo ragazzo”. Sul mercato: "Questa squadra ha fatto 34 punti sul campo, ho fiducia, bisogna vedere in quanto tempo riusciranno inserirsi i nuovi. Se entra qualcuno, dovrà uscire qualcun altro. Mastour? Da piccolo sapeva giocare, era tecnicamente bravo, ma da grande non ha mai visto la palla".