Monopoli, Scienza: "Usciamo dai playoff con un tiro-cross"

12.05.2019 22:55 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Scienza tecnico Monopoli
© foto di Giuseppe Scialla
Scienza tecnico Monopoli

Esce dopo una battaglia durata 96' minuti il Monopoli, a seguito del pareggio conseguito al "Granillo" questa sera contro la Reggina per 1-1, esce dai playoff, penalizzato dall'inferiore posizione in classifica rispetto ai calabresi. Al termine del confronto ha parlato il tecnico Giuseppe Scienza, il quale ha analizzato ai microfoni dei colleghi di Tuttoreggina.com la partita giocata dalla propria squadra:

" Abbiamo provato a giocare a calcio, cercando di imporre due o tre concetti chiari. C'è stato un dominio dei miei sul campo, ma ribadisco che è anche normale, per me avere due risultati su tre è uno svantaggio. Siamo riusciti ad  annullare loro attaccanti, usciamo sconfitti da un tiro-cross, ma nel calcio ci stanno anche queste cose. Mi fanno piacere i complimenti del presidente Gallo. Nel secondo tempo abbiamo un pò mollato mentalmente, perché comunque è difficile avere lo stesso ritmo per 90'. La Reggina non ci ha mai impensierito, mentre noi non siamo stati precisi nel concretizzare al meglio alcune  ripartenze..Chiaramente gli amaranto ci hanno messo del loro per strappare il risultato, hanno cercato di attaccare alti, ma ripeto, abbiamo sofferto poco. Abbiamo fatto una buona partita, ci è mancato, come altre volte, il colpo del ko. Se la Reggina avesse giocato come noi nel primo tempo, l'avrebbe chiusa subito. Ci è mancato un pò di fattore C. Nel primo tempo la Reggina era molto contratta, nella ripresa ha preso più campo. Il nostro portiere non ha mai avuto grosse preoccupazioni".