Sottil: "Il Girone C somiglia ad una Serie B. Avellino? Avrei voluto giocarci"

23.09.2020 18:50 di Gianmarco Minossi   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Sottil: "Il Girone C somiglia ad una Serie B. Avellino? Avrei voluto giocarci"

Andrea Sottil, tecnico che nell'ultima stagione ha condotto il Pescara alla salvezza in Serie B, ha parlato ai microfoni di Sport Channel del prossimo campionato di Serie C. Queste le sue parole riprese da tuttoavellino.it: "Si può parlare quasi di una serie B, ci sono piazze di grande tradizione e spessore, grandi tifoserie, parliamo di Palermo, Bari, Avellino, Catania, Catanzaro, Ternana, Juve Stabia. Poi ci sono certezze come Monopoli, Casertana,... Braglia in C è una certezza, un allenatore di esperienza che ha vinto, ha fatto bene anche in B, conosce bene il Sud e questo girone. Sono contento per Maniero, con me ha dato moltissimo anche se non stava benissimo ma ha sempre dato tutto sul campo, gli auguro il meglio. Io all'Avellino da giocatore? Ogni tanto mi arrivavano richieste poi non sono mai arrivato per un motivo o per un altro, ma mi sarebbe piaciuto perché Avellino è una piazza che mi rispecchia, focosa e di tradizione".