Top & Flop di Francavilla-Monterosi

05.12.2021 20:15 di Andrea Scozzafava   vedi letture
Top & Flop di Francavilla-Monterosi
TMW/TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla

Termina con una vittoria della Virtus Francavilla per 1-0, la sfida della ‘Nuovarredo Arena’ contro il Monterosi Tuscia. La squadra di casa ritrova la vittoria ai danni della formazione di Menichini che continua a non vincere e si vede anche interrompere la mini striscia positiva di tre pareggi di fila. I biancoazzurri di Taurino continuano a sognare con altri tre punti conquistati e la zona play-off consolidata mentre gli ospiti rimangono ancora fermi in piena zona play-out. Dopo un primo tempo con poche emozioni, il Francavilla segna e va in sofferenza contro un Monterosi che si rende più volte pericoloso senza riuscire a pareggiarla. Una partita cinica e solida che vale tre punti d'oro per i padroni di casa, prima sconfitta invece per il nuovo tecnico Menichini dopo il pari contro il Catanzaro. Ecco qui i top e flop dell'incontro:

TOP:

Il cinismo della Virtus Francavilla: probabilmente la squadra che dal punto di vista delle occasioni create meritava meno. La squadra di casa infatti vince una partita molto difficile grazie al suo cinismo. Il Francavilla alla prima occasione segna con Perez e porta a casa tre punti fondamentali per continuare a coltivare il suo sogno. CINICI

Damiano Cancellieri (Monterosi): il giovane classe 2001 è l’uomo che insidia di più la difesa di casa. L'esterno ospite infatti con i suoi pericolosi cross all’interno dell’area di rigore, crea spesso e volentieri grandi opportunità per i suoi compagni di reparto che non riescono a sfruttarle e a trovare il gol del pareggio. PERICOLOSO

FLOP:

Francesco Carella (Virtus Francavilla): il più sottotono a centrocampo. La sua partita è anonima, non è mai al centro del gioco della sua squadra e spesso commette qualche errore in fase di impostazione. Doveva dare un altro apporto. SOTTOTONO

Davide Buglio (Monterosi): l’attaccante 23enne non riesce mai a creare pericoli alla difesa dei padroni di casa. Gioca un match senza mai incidere quanto dovrebbe con anche qualche sbavatura e assieme ai suoi compagni di squadra non riesce a trovare il gol. POCO INCISIVO