Top & Flop di Monopoli-Juve Stabia

20.10.2021 23:05 di Francesco Ragosta   vedi letture
TOP MONOPOLI, Mercadante
TOP MONOPOLI, Mercadante
© foto di Giuseppe Scialla

La decima giornata del Girone C sorride al Monopoli che batte 1-0 nel turno infrasettimanale davanti al proprio pubblico la Juve Stabia e interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive. Un successo che permette alla squadra di Colombo di agganciare il terzo posto in classifica condiviso con Turris, Foggia, Taranto e Palermo. Sprofonda la Juve Stabia, esordio amaro in panchina per Imbimbo che non è riuscito ad avere una reazione della squadra dopo l’esonero di Novellino. Si è visto qualcosa solo nel secondo tempo, troppo poco e che non è servito ad evitare la terza sconfitta consecutiva.

In un primo tempo avaro di emozioni con il Monopoli che prova a fare la partita e la Juve Stabia si limita a difendere senza riuscire a costruire nulla il primo brivido e il primo tiro in porta arriva direttamente alla mezz’ora. Altobelli molto ingenuamente si fa sorprendere da Fornasier che gli scippa palla in area e lo abbatte nel tentativo di rinviare. Dagli undici metri è perfetta l’esecuzione di Mercadante che porta avanti i biancoverdi. Il gol subito non sveglia dal torpore la squadra di Imbimbo, schierata con un inedito 3-4-3 e con tanti problemi nel costruire azioni offensive. Fino al duplice fischio dell’arbitro Loria, numero 1 di casa non è mai impegnato. Nella ripresa, Imbimbo prova a cambiare subito qualcosa inserendo Evacuo. La mossa muove qualcosa con le Vespe più propositive e che al 52’ troverebbero anche il pareggio proprio con Evacuo se l’arbitro non annullasse tutto per un fallo in attacco di Eusepi, autore della sponda per il compagno. Una decisione che fa infuriare gli ospiti. La Juve Stabia fa tanto possesso palla, ma è poco pericolosa. Sempre Evacuo, il più incisivo con un bel colpo di testa sfiora il palo. E’ praticamente l’unico brivido corso dal Monopoli che può portare a casa una vittoria pesantissima che la proietta sempre più in alto. Si mette per la Juve Stabia che resta ferma a quota 11 punti in classifica e scivola al quindicesimo posto, solo un gradino e due punti sopra la zona playout. Ecco Top e Flop della gara.

TOP

Mercadante (Monopoli): glaciale dal dischetto nel segnare un rigore pesantissimo e regalare una vittoria importantissima dopo tre sconfitte. In più ci aggiunge una prestazione perfetta in fase difensiva insieme a Fornasier e ad Arena. FREDDO

Evacuo (Juve Stabia): nel grigiore che caratterizza la partita delle Vespe il suo ingresso serve a scuotere i compagni. Trova anche un gol che l’arbitro gli annulla per un fallo di Eusepi. Un paio di sponde interessanti neutralizzate da un paio di uscite perfette di Loria. UNICO A PROVARCI

FLOP

Starita (Monopoli): il bomber biancoverde vive una serata con pochi guizzi. In un paio di ripartenze è troppo precipitoso nell’andare la conclusione o tentare la giocata personale. Un po’ stanco, Colombo gli risparmia venti minuti finali. SPENTO

Altobelli (Juve Stabia): per una squadra in difficoltà come quella gialloblu il suo è un errore gravissimo che rende la partita una montagna quasi invalicabile. E’ davvero ingenuo quando non trova nulla di meglio dell’atterrare con un inutile calcione Fornasier che l’aveva anticipato in area di rigore. Un errore che condiziona anche la sua prestazione. ERRORE DISASTROSO