Top & Flop di Teramo-Sicula Leonzio

09.10.2019 16:55 di Andrea Carlino   Vedi letture
Francesco Bombagi
© foto di Federico Gaetano
Francesco Bombagi

Il Teramo torna alla vittoria contro la Sicula Leonzio. Una vittoria importante per gli abruzzesi e in particolare per Bruno Tedino che rinsalda la propria posizione dopo un inizio di stagione tribolato. Dopo il pari interno di sabato scorso contro il Rieti, il Teramo torna al successo contro la Sicula Leonzio grazie alla bella prestazione di Francesco Bombagi, autore del gol che ha sbloccato la partita e dell'assist che l'ha chiusa (rete di Magnaghi). Prima e dopo le reti degli abruzzesi è stata una discreta Sicula Leonzio che ha tenuto bene il campo, ma è stata imprecisa sotto porta con chance non sfruttate con Sicurella e Lescano. Per il Teramo nove punti in classifica, mentre per la Sicula Leonzio sono solo cinque. 

Ecco i top&flop della gara

Top

Francesco Bombagi (Teramo) - Prestazione gagliarda per il trequarista ex Catania. Sblocca la gara non proprio con il suo marchio di fabbrica (il colpo di testa), poi illumina la scena con l'assist per il gol di Magnaghi. Bel modo per rinsaldare la propria titolarità. ILLUMINANTE

Valerio Bariti (Sicula Leonzio) - Ci prova fino alla fine, suo l'assist per l'azione fallita da Lescano. Uno degli ultimi a mollare per la squadra bianconera, anche se la situazione inizia ad essere deficitaria. VOLENTEROSO

Flop

Il primo tempo della sfida - La paura ha regnato tra le due squadre e solo l'illuminazione di Bombagi ha evitato di archiviare la prima frazione come inguardabile. Tanti errori, poco ritmo, davvero poco per la Serie C. RIMANDATO

Facundo Lescano (Sicula Leonzio)  - Polveri bagnate per l'italo-argentino. Non riesce ad incidere sul match anche se avrebbe la chance per farlo proprio nel finale, ma una grande intervento di Tomei gli nega la gioia della rete. POLVERI BAGNATE.