Top & Flop di Turris-Avellino

24.01.2021 19:40 di Nando Armenante   Vedi letture
Top & Flop di Turris-Avellino
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Vince ancora l'Avellino di Piero Braglia: al "Liguori" di Torre del Greco, il derby sorride ai Lupi con il risultato di 2-0 contro la Turris di mister Fabiano. Gli irpini rafforzano il terzo posto in classifica salendo a 34 punti.

Un gol per tempo basta alla squadra in tenuta verde per avere la meglio sugli avversari. Nella prima frazione di gioco l'Avellino fa la partita, stazionando costantemente nella metà campo avversaria e colpendo una traversa al 22' con Tito su calcio di punizione. Un giro di lancetta dopo però arriva il vantaggio: su calcio d'angolo battuto da Aloi, svetta più in alto di tutti Luigi Silvestri che di testa supera imparabilmente Abagnale. La reazione dei padroni di casa è sterile con Forte che non viene mai chiamato ad interventi importanti, se non per ordinaria amministrazione. I lupi gestiscono bene ed all'intervallo chiudono avanti. 

Nella ripresa il primo squillo della Turris con Pandolfi che ci prova col mancino dal limite dell'area ma manda non molto a lato alla destra di Forte. Poi il match si innervosisce e non arrivano grandi occasioni da gol. Tuttavia al 68' Di Graci concede un penalty all'Avellino per un fallo di Rainone ai danni di Maniero. Dal dischetto l'ex-Pescara non calcia benissimo ma è fortunato e vincente grazie alla deviazione non perfetta di Abagnale che non basta ad evitare il 2-0. Il punteggio sembra acquisito ed i ragazzi di Braglia gestiscono al meglio il doppio vantaggio con la Turris che si limita a conclusioni sterili dalla distanza e lasciando senza lavoro Forte. Il match scorre verso la fine della partita ed al 94' parte la festa per 3 punti meritati degli irpini: al "Liguori" vince l'Avellino. 

Come di consueto ecco i Top & Flop del match: 

TOP 

Pandolfi (Turris): L'unico a tentare qualcosa anche quando la squadra è sotto di due gol. Una costante il numero 7 che si vede soprattutto nel secondo tempo e tiene sugli attenti la difesa avversaria fino all'ultimo minuto. Sfiora anche il gol con una conclusione mancina che termina di poco a lato. SUFFICIENTE

Silvestri (Avellino): Puntuale in zona gol il difensore degli irpini, bravo a trovare il terzo tempo giusto sul cross di Aloi e sbloccare il punteggio. Si rende protagonista di una prestazione solida, lasciando sempre poco spazio a Persano o Pandolfi dalle sue parti. Si riscatta dopo una prova così e così contro la Cavese. DIFENSORE-GOLEADOR

FLOP

Prestazione (Turris): Prova sottotono dei ragazzi di Fabiano che accusano il colpo dopo il vantaggio dell'Avellino e non arrivano mai a calciare verso la porta di Forte. Nella ripresa qualcosa in più ma il rigore di Maniero sancisce la fine della partita: timida reazione nel finale ma è troppo tardi. DELUDENTI 

Nessuno (Avellino): Passo in avanti per la squadra di Braglia che dà prova di crescita, riuscendo a chiudere la partita nel secondo tempo e gestendo senza troppi patemi le (sterili) offensive della Turris. Prova superata per gli irpini che si godono il terzo posto solitario. PERFETTI