Il fatto della settimana - Se non ora quando? Ghirelli blinda i playoff allargati invocando un nuovo format per la regular season

19.06.2022 00:00 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Il fatto della settimana - Se non ora quando? Ghirelli blinda i playoff allargati invocando un nuovo format per la regular season
TMW/TuttoC.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Calato il sipario su una lunghissima stagione cominciata a fine agosto e conclusasi quasi dieci mesi dopo con il ritorno in Serie B del Palermo il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha voluto tirare una riga convocando in settimana una conferenza stampa per tracciare un bilancio generale regalando anche degli spunti interessanti in vista del prossimo anno. Si ripartirà dal grande successo televisivo e non solo della finalissima playoff del Barbera, uno spettacolo autentico sugli spalti e in campo per la qualità tecnica delle due squadre protagoniste dello spareggio promozione. La formula allargata a 28 squadre è stata definita vincente e pertanto non verrà toccata mentre il classico format della regular season diventerà oggetto di riflessioni approfondite, aprendo a modifiche che la possano rendere più appetibile, specialmente agli occhi del pubblico più giovane: “Questo è l’anno giusto per cambiare la formula del campionato - ha dichiarato Ghirelli - coniugando la tradizione del calcio dei Comuni d’Italia con l’innovazione. Dobbiamo prendere il meglio di una serie di esperienze anche internazionali, proporre un cambiamento e condividerlo con tutti i passaggi necessari. Questo è un pezzo del cambiamento che deve far parte di una riforma più complessa. Nuova formula del campionato, impiego dei giovani in campo e riqualificazione degli stadi sono tre asset per noi irrinunciabili”. L'imminente ingresso del neopromosso Palermo nella galassia del City Football Group dello sceicco Mansour conferma l'interesse sempre maggiore degli investitori stranieri per il nostro calcio e questa viene vista come una congiuntura da sfruttare: "Dobbiamo aprire questo nuovo capitolo fruttando anche le imprenditorialità straniere che oramai sono parte integrante della nostra realtà. Siamo alla fase iniziale di questo percorso, durante la quale dobbiamo delineare il recinto delle nostre idee che ci porterà a rinnovare. Esempi? Ci sono quegli degli USA o dell'America latina".