IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - D'AGOSTINO METTE TUTTI D'ACCORDO: AD AVELLINO SI PENSA IN GRANDE

08.03.2020 00:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
IL PROTAGONISTA DELLA SETTIMANA - D'AGOSTINO METTE TUTTI D'ACCORDO: AD AVELLINO SI PENSA IN GRANDE

Un matrimonio consumato con un anno e mezzo di ritardo. I primi contatti tra Giovanni D'Agostino e l'Avellino risalgono a diciotto mesi fa, quando ci fu la prima manifestazione d'interesse per rilevare il titolo sportivo della società fallita e costretta a ripartire dalla Serie D dopo l'esclusione da quello di B, a causa di una fideiussione non rispondente ai requisiti FIGC. Dopo aver seguito la squadra nella prima trasferta di Bari, lunedì il nuovo presidente biancoverde si è presentato dal notaio per firmare l'atto di acquisto, primo atto ufficiale della sua gestione, mostrando di avere le chiare per il piano di sviluppo nel medio-lungo termine che non prevedono rivoluzioni radicali, bensì interventi mirati: "Faremo delle piccole modifiche, nessuna rivoluzione nell'assetto tecnico. I progetti sono importanti, li dobbiamo mettere in atto con i soci Riccio e Cusano. Mancano poche giornate al termine, gli equilibri sono fondamentali, questi ultimi mesi serviranno a programmare il futuro. 

Innanzitutto ci sarà da mettere in sicurezza i conti: "Adesso è il momento di ritrovare la giusta tranquillità. Quello che abbiamo in mente è un progetto serio e ambizioso, con il quale vogliamo puntare in alto. Per riuscirci abbiamo intenzione di programmare al meglio il futuro della società, anche per affrontare la situazione debitoria esistente. Il primo passo è quello di delineare una grande struttura societaria".

Fiducia rinnovata al tecnico Capuano, che ha speso parole importanti nei suoi confronti: "Abbiamo attraversato momenti di difficoltà ma in tutta onestà devo dire che la società non ci ha mai fatto mancare nulla. Adesso è arrivato un nome fortissimo come D'Agostino, spinto dalla tifoseria. È una persona che voleva l'Avellino da anni, finalmente c'è riuscito e il suo entusiasmo è devastante. Ora che c'è una società forte alle spalle, tutti diventano più forti".

Decisamente positive anche le impressioni ricavate dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, nell'incontro di martedì: "E' stata l'occasione per conoscerci meglio, per fare una panoramica generale sul sistema. Sono molto più tranquillo di prima e appena saranno consegnati i documenti in Figc, lo sarò ancora di più. D'Agostino è un imprenditore serio, che ha un'idea chiara, è motivato da una passione sana e vuole portare nel calcio la sua forte impronta imprenditoriale, lavorando nel settore giovanile che è la mission della Lega Pro".

Nel frattempo sono state già ufficializzate tre nuove partnership e si lavora all'aumento di capienza del Partenio-Lombardi. Contro la Ternana era stato annunciato anche il ritorno sugli spalti del tifo organizzato, rimandato a causa dell'emergenza Coronavirus col Governo che ha imposto le porte chiuse.