INTERVISTA TC - Ag. Pandolfi: "Alessandria lo ha voluto fortemente"

04.01.2020 15:00 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
INTERVISTA TC - Ag. Pandolfi: "Alessandria lo ha voluto fortemente"

Giovanni Lione, agente tra gli altri di Luca Pandolfi, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per parlare del proprio assistito in forza all'Alessandria e non solo.

Alla prima stagione tra i professionisti, Luca Pandolfi si sta ritagliando buono spazio all’Alessandria.

"Per essere la sua prima stagione nei professionisti sicuramente sta avendo lo spazio giusto, anche se qualche minuto in più l’avrebbe meritato. Ma va bene così, testa all’anno nuovo".

In un attacco che può contare nomi di caratura come Eusepi e Arrighini un classe ‘98 ha sicuramente molto da imparare.

"Beh, sicuramente con quei compagni di reparto non può che migliorare e imparare tanto".

Avevate sul piatto diverse offerte, perché avete scelto proprio Alessandria?

"Avevamo tante offerte alla portata ma abbiamo scelto Alessandria per il blasone della piazza e soprattutto per l’insistenza del direttore Artico che l’ha voluto fortemente".

Cosa vi aspettate dal girone di ritorno?

"Nel girone di ritorno ci auspichiamo maggior spazio e di raggiungere i playoff, sarebbe un’ottimo risultato visto la marcia imponente del Monza".

Mattia Scevola alla Paganese non sta trovando lo spazio desiderato. State meditando su una partenza a gennaio?

"Nei prossimi giorni incontreremo la società per capire se ci sarà possibilità di uno spazio maggiore o se per il bene di tutti e meglio cambiare aria".

Segue la D con molta attenzione, c’è qualche nome che crede possa meritarsi di più di altri il salto di categoria?

"In Serie D ci sono molti giocatori che potrebbero fare Serie maggiori senza difficoltà, non parlo di calciatori che non sono gestiti da me per correttezza ma posso farvi il nome di uno dei miei assistiti, Andrea Mambella, classe 2000 attualmente in forza all’FC Francavilla. Ha un potenziale importante, e sono straconvinto che il prossimo anno lo vedremo nei professionisti anche a lui".