INTERVISTA TC - Bonuccelli: "Grosseto e Pontedera meritano i playoff"

28.04.2021 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Bonuccelli: "Grosseto e Pontedera meritano i playoff"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

L'allenatore Vitaliano Bonuccelli è intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com per un commento sulle squadre toscane di Serie C:

Tra le toscane due sono vicine ai playoff ma ben quattro si trovano agli ultimi posti della classifica.
"Onestamente non me l'aspettavo da chi rischia di retrocedere. L'Arezzo aveva fatto grandi investimenti, il Livorno ha pagato i problemi durante l'anno, mentre la Pistoiese aveva allestito squadra per fare un campionato tranquillo, a volte i cento anni sono sfortunati per le squadre toscane. Avevano sulla carta squadre migliori di altre. Per quanto riguarda i playoff, il Pontedera è una certezza mentre il Grosseto è stato sicuramente molto bravo con i ragazzi che arrivavano dall'Eccellenza. Si sono meritati la classifica facendo grandi prestazioni".

Domenica per queste due squadre può arrivare la certezza.
"Per i granata il traguardo è a un passo e penso che anche per il Grosseto arriverà. I biancorossi hanno fatto un campionato straordinario, hanno conservato la struttura portante e questo a volte paga. Anche la partenza del torneo ha dato stimoli ed entusiasmo. Ci sono poi tanti ragazzi della zona che hanno reso oltre le aspettative. La società ha creduto molto nel progetto. Moscati, Boccardi e Cretella, che ho avuto anche io, hanno fatto un grande campionato. Il mister ha fatto un lavoro importante, ha fatto anche ruotare molto i ragazzi. Tornando al Pontedera, ha un lavoro alle spalle importante, il direttore Giovannini dimostra che si può fare un calcio importante anche con risorse limitate".

La Carrarese invece non ha brillato.
"Si è tolta dalla zona bassa della classifica nelle ultime gare, ma con Baldini aveva già fatto tanti punti. Non hanno mai rischiato effettivamente i playout, ma la squadra era allestita per altri obiettivi. Ora si sono salvati e non resta che penare al prossimo campionato". 

Sulla Lucchese?
"Ha avuto un rendimento altalenante, si trova a giocare all'ultima giornata una permanenza in C molto difficile".

Anche il Livorno del resto..
"Lì mancano cinque punti, altrimenti sarebbero stati nei playout. Quest'anno hanno pagato la poca chiarezza. Ora deve vincere e sperare nei risultati delle altre. Le stagioni che iniziano male non sono facili da raddrizzare". 

Pure l'Arezzo si trova in difficoltà.
"Ha cambiato tanti giocatori, aveva preso elementi importanti, vedi Cerci, ma le cose non hanno funzionato".