INTERVISTA TC - Cavese, Spaltro: "Elmetto in testa, daremo battaglia"

27.11.2019 19:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - Cavese, Spaltro: "Elmetto in testa, daremo battaglia"

Giovanissimo, ma già protagonista con la maglia della Cavese, il classe 2000 Riccardo Spaltro è stato il match winner per i metelliani in occasione della gara di domenica contro il Monopoli. TuttoC.com ha intervista in esclusiva il terzino destro scuola SPAL: 

Primo gol tra i professionisti, che è valso anche tre punti, una bella emozione.
"Senza dubbio, è stato il primo gol tra i professionisti ma ovviamente non sono contento solo per la rete personale, ma anche e soprattutto per la vittoria della squadra, che ci meritavamo per come stiamo affrontando le ultime gare". 

Hai segnato nel giorno di capitan De Rosa, è stata una doppia festa se vogliamo. Com'è misurarsi con giocatori di questa esperienza?
"Per me è un onore aver segnato nel giorno in cui si è festeggiato il suo record di presenze. E' un orgoglio potermi misurare con giocatori così, il gol da tre punti è da dedicarsi anche a lui". 

Nelle ultime tre partite sette punti per la Cavese, ora i playoff sono ad un punto. Un ottimo momento. 
"Nelle ultime tre gare sono arrivati tre risultati positivi, potevano essere altrettante vittorie perché col Catanzaro il successo ci è sfuggito all'ultimo minuto. Dobbiamo continuare su questa strada". 

Come stai vivendo questo primo anno tra i pro? Un'esperienza diversa rispetto a quelle in Serie D con Clodiense e Arzignano?
"Ovviamente sì, si è alzato il livello, l'intensità e la qualità tecnica che vai ad affrontare. All'inizio mi sono dovuto adattare ma sto lavorando giorno dopo giorno per potermi esprimere al meglio".

Obiettivi personali a breve e a lungo termine?
"Penso a fare bene quest'anno con la maglia della Cavese. Per il momento penso di partita in partita e ad allenarmi al meglio in settimana per poter dare il massimo la domenica".

A proposito di domenica, la prossima vi vedrà affrontare il Bisceglie. Che gara ti aspetti?
"Sarà una partita molto dura. Con le squadre di bassa classifica a volte abbiamo faticato. Dobbiamo metterci l'elmetto in testa e dare battaglia come stiamo facendo ultimamente".