INTERVISTA TC - Colucci: "Cambiare la Coppa Italia è un errore enorme"

06.05.2021 23:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Colucci: "Cambiare la Coppa Italia è un errore enorme"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Leonardo Colucci, allenatore del Pordenone che sfidò l'Inter a San Siro negli ottavi di finale dell'edizione 2017-18, ai microfoni di TuttoC.com critica il nuovo format della competizione: “Secondo me è un errore enorme. Abbiamo criticato tanto la superlega e poi si decide così calpestando il sogno di tanti club di C e dei loro tifosi di andare, come è successo noi, a giocare a San Siro per la prima volta. I giocatori che non avevano avuto la fortuna di calpestare stadi di categorie superiori e i tifosi di stare sulle tribune erano contenti”.

C'è qualcosa contro le squadre minori?

“Per giocare quarti e semifinale le piccole devono sempre vincere giocando contro squadre di due categorie superiori. Non è facile e ora ti levano addirittura questo sogno”.

In giro per l'Europa il sistema è diverso.

“Mi sembra giusto sia così. Si crea entusiasmo nei tifosi che vanno allo stadio per vedere i loro campioni. Ingiusto levare il sogno di giocare a San Siro o all'Olimpico”.

Intanto col suo Ravenna cercherà la permanenza in C tramite playout.

“Dal mio arrivo, 4 mesi fa, tra Covid-19 ed infortuni non abbiamo mai mollato, anche quando abbiamo giocato 9 partite in 34 giorni. Sei partite fa ci davano per morti, bravi i ragazzi a crederci e raggiungere questo traguardo”.

Adesso la sfida col Legnago. Come sarà?

“Partita particolare, la tensione può giocare brutti scherzi. Spiace che una delle due debba retrocedere. Devi giocare la partita pensando che fra andata e ritorno loro hanno due risultati su tre a favore”.