INTERVISTA TC - DS Pro Vercelli: "Mercato? Forse nessun acquisto"

11.01.2019 19:40 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 517 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
INTERVISTA TC - DS Pro Vercelli: "Mercato? Forse nessun acquisto"

Ai microfoni di TuttoC.com, in questi convulsi giorni di mercato, è intervenuto il DS della Pro Vercelli Massimo Varini, che ha tracciato un bilancio di quella che è stata la prima parte di stagione delle bianche casacche, addentrandosi poi anche sul mercato.
Che non dovrebbe regalare particolari sorprese.

Girone di andata concluso, qualche gara da recuperare: chi bilancio traccia della sua Pro?
“Sicuramente un bilancio molto positivo. Eravamo devastati dalla retrocessione, avevamo alleggerito il monte ingaggi rimpiazzando elementi con costi elevati con calciatori di categoria, ma questi non hanno tradito le aspettative, stessa cosa che posso dire dei nostri giovani, tutti provenienti dal vivaio. Anche mister Grieco ha fatto un ottimo lavoro”.

Quando hanno inciso le vicende estive sul vostro percorso?
“Noi avevamo costruito la squadra per la Serie C, alla B alla fine non ci abbiamo mai pensato, e solo in caso di ripescaggio avremmo apposto dei correttivi alla rosa. Adesso puntiamo a fare un buon campionato, che non significa andare in B diretti, ma puntare ai playoff, da raggiungere senza sofferenza. Nella sfortuna avuta in estate, perché stare fermi non ha giovato nessuno, abbiamo però avuto la fortuna di scoprire tanti nostri giovani attraverso le moltissime amichevoli disputati: si sono mostrati all'altezza della situazione”.

Dato importante, visto che spesso si tratta di valorizzare i vivai.
“Dei giovani, non abbiamo nessuno in prestito, ma tutti provenienti dal nostro vivaio, e siamo forse una delle poche squadre ad avere questo vanto. Vuol dire che negli ultimi quattro-cinque anni, perché le cose non si costruiscono in un giorno, abbiamo fatto un gran percorso nel settore giovanile”.

Giovani a parte, il mercato è nel vivo. Come si muoverà la Pro Vercelli?
“Probabilmente non ci muoveremo. Stiamo facendo discretamente bene, e non vogliamo spendere cifre folli per fare operazioni che magari non sappiamo neppure a cosa portano. Cercheremo probabilmente un centrale under, anche perché la lista over è piena, e se ci saranno uscite compenseremo con entrate”.

Germano rimane quindi con voi?
“Con me, nessuno si è mosso per il calciatore. Se qualcuno lo vuole, e lo sanno sia il calciatore che l'agente, deve venire con intenzioni importanti, sennò senza la giusta moneta non lo cediamo. Per noi è importante, non solo a livello di gioco ma anche umano, qui è una bandiera, vive vicino a Vercelli, è figlio di questa terra”.