INTERVISTA TC - Pagnini: "Alla Lucchese mancati giocatori d'esperienza"

03.05.2021 12:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Pagnini: "Alla Lucchese mancati giocatori d'esperienza"
TMW/TuttoC.com
© foto di Claudia Marrone

Pistoiese di nascita ed ex portiere degli orange, Jacopo Pagnini difende i pali del Ghivizzano in Serie D dalla scorsa stagione. L'estremo difensore ha parlato ai microfoni di TuttoC.com per commentare la retrocessione della squadra della sua città e della Lucchese, altro club in cui ha militato in passato.

Cosa è andato storto a Pistoia? 
"La società aveva fatto una campagna acquisti importante ma qualcosa non è andato. La colpa è di tutti, dal presidente, al direttore sportivo fino ai giocatori. Quando succedono queste cose significa che c'è stato un insieme di fattori che ha complicato tutta la stagione".

Giocare con la Giana era impresa difficile?
"La Pistoiese ha avuto un percorso molto difficile, ha cambiato tre allenatori nel corso dell'anno. Hanno avuto questo match point per salvarsi e non ci sono riusciti, a testimonianza del fatto che questa squadra ha avuto mancanze importanti durante la stagione, ribadite anche nell'ultima partita". 

Anche la Lucchese retrocede
"Ha fatto ancora peggio della Pistoiese, senza la penalizzazione del Livorno sarebbe ultima, significa che sono stati commessi tanti sbagli. Mi dispiace che sia finita così per entrambe, a Lucca ho trascorso quasi due anni e sono rimasto legato alla piazza, della Pistoiese sono tifoso e fa male vederle retrocedere entrambe"

La Lucchese aveva una rosa troppo giovane?
"Per salvarsi servono giocatori che hanno fatto presenze nella categoria e che abbiano personalità. Forse alla Lucchese sono mancati questi giocatori, in grado di trascinare i giovani nei momenti di difficoltà. La Lucchese, a differenza della Pistoiese, non aveva giocatori come Valiani e ha provato a rimediare durante l'ultima sessione di mercato ma neanche così è riuscita ad invertire la rotta".