INTERVISTA TC - Parlato: "Rieti? Difficile parlarne. Curci brava persona"

17.10.2019 19:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
INTERVISTA TC - Parlato: "Rieti? Difficile parlarne. Curci brava persona"

Carmine Parlato, ex allenatore del Rieti, ai microfoni ufficiali di TuttoC.com ha commentato la situazione degli amarantocelesti, da lui condotti dai dilettanti fino al professionismo.

Mister, che succede?
"Ho tanti bei ricordi di Rieti e credo di averne lasciati tanti anch'io. Mi spiace per quello che sta succedendo, è difficile anche parlarne. Il presidente Curci è sempre stato un imprenditore serio, una brava persona. Gli ho sempre detto in passato, quando cercava un socio, di stare attento. E' stato sfortunato nel non trovare un acquirente in estate. Spero che quanto prima la situazione si chiarisca e si risolva in campo e non nei tribunali".

Come mai questo suo addio?
"Non riusciva a stare dietro alla società. Il Rieti si tramanda da padre in figlio e il padre gli aveva trasmesso questa passione al punto di prendersi il club. Insieme, quando non era più socio con l'attuale patron della Samb, abbiamo vinto il campionato di serie D. E poi ha raggiunto anche la salvezza in Serie C".