INTERVISTA TC - Prina: "Playoff facoltativi? Può essere il male minore"

31.05.2020 16:20 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
INTERVISTA TC - Prina: "Playoff facoltativi? Può essere il male minore"

Luca Prina, ex tecnico di Entella e Mantova, ai microfoni di TuttoC.com ha fatto il punto della situazione riguardo la possibile ripresa del campionato di Serie C e la questione spinosa dei playoff e playout.

Cosa pensa della possibile ripresa del campionato di Serie C?
"Purtroppo sappiamo tutti che è una situazione veramente difficile, è una grande forzatura e si cerca di dare un senso alla stagione. E' chiaro che senza responsabilità di nessuno il poter decidere cosa fare è veramente molto difficile".

Invece dei playoff facoltativi?
"Partendo da una situazione molto confusa tutte le scelte sono estreme e non facili da prendere. Per cercare di trovare questa quarta squadra da promuovere in Serie B probabilmente è il male minore dando l'opportunità di scegliere se farli o meno".

Da allenatore, quanto è difficile accettare la retrocessione senza poter scendere in campo?
"Sono situazioni dove qualsiasi scelta si fa si scontenta qualcuno. Non potrei essere contento di retrocedere così fosse l'allenatore di una di queste squadre, però è una situazione complicata ed a maggior ragione chi retrocede dal punto di vista sportivo è molto penalizzato".

La sua ex squadra, il Mantova, intanto torna in Serie C.
"Tra tutte queste situazioni non proprio felici rivedere il Mantova in C è molto bello, è una piazza di tradizione e di grande passione. Sono fortemente legato a quell'ambiente, una promozione meritata con una proprietà che ha voglia di continuare a crescere".

Riguardo il suo futuro?
"Purtroppo per noi allenatori il futuro è difficile disegnarlo, è il momento di stare in attesa ed osservare a quello che succede sperando che le cose tornino alla normalità".